Anno di corso: 1

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 15
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Crediti: 20
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

Crediti: 25
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale

RESPONSABILITA’ PROFESSIONALI FORMATIVE E GESTIONALI ED ORGANIZZAZIONE SANITARIA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2015/2016
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2017/2018
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
47
Prerequisiti: 

Obiettivi dei corsi del primo e secondo anno

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Scritto e Orale Congiunti
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova scritta: quiz a risposta singola/multipla e domande a risposta aperta breve. Colloquio finale a discrezione del docente.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

MEDICINA DEL LAVORO: Principali rischi occupazionali. ECONOMIA E ORGANIZZAZIONE AZIENDALE 1: Conoscenza dei concetti base della scienza economica applicabili alla sanità. Utilizzo pratico di tecniche economiche per la valutazione delle scelte strategiche aziendali. Conoscenza del modello organizzativo sanitario e sue principali fonti di finanziamento. Conoscenza del modello. organizzativo sanitario regionale e differenze con quello nazionale.
ECONOMIA E ORGANIZZAZIONE AZIENDALE 2:Il controllo di gestione e il ciclo del budget. Criteri di accreditamento regionale. Leggi principali. ELABORAZIONI DELLE INFORMAZIONI: Nozioni base relativi alle principali tecniche di diagnostica per immagini. STATISTICA PER LA RICERCA: Tipi di studio. Misure dell’effetto del trattamento.

Contenuti

L’insegnamento si propone di sviluppare nello studente le conoscenza di base di: medicina del lavoro,economia e organizzazione aziendale, fisica
delle radiazioni; alla fine del corso lo studente dovrà essere in grado di comprendere le esigenze igienico sanitarie dei vari setting riabilitativi, di
conoscere ed applicare a sé le normative a tutela del lavoratore.

Programma esteso

MEDICINA DEL LAVORO
Introduzione alla medicina del lavoro
Il rischio biologico
La movimentazione manuale dei gravi
Astenopia occupazionale e visita ergoftalmologica

ECONOMIA E ORGANIZZAZIONE AZIENDALE 1
Significato del termine economia
Concetto di bisogno
Concetto di risorsa
Domanda di salute
Domanda di servizi sanitari
Elasticità della domanda
Caratteristiche dell’offerta sanitaria
Il concetto di terzo pagante
Il mercato in sanità
La determinazione delle priorità: ruolo del consumatore e ruolo del produttore
La valutazione economica: significato, regole, risposte
Costi e benefici di un programma: costi e benefici, costi efficacia, costi utilità
L’organizzazione sanitaria italiana: Lg. 833/1078, D L 502/1992, D L 517/1993, Decreto Legislativo 229/1999

ECONOMIA E ORGANIZZAZIONE AZIENDALE 2
L’aziendalizzazione
Il finanziamento delle Aziende: la quota capitaria, i D.R.G. e le prestazioni
L’Azienda Ospedaliera: attività di ricovero, attività ambulatoriali, altre funzioni speciali
Il controllo di gestione e il ciclo del budget
Criteri di accreditamento regionale dei poli territoriali UONPIA, Comunità Terapeutica per Adolescenti in gravi difficoltà psicopatologiche, centri diurni e reparto di NPI
Circolare 28 / San
DGR VII/2800 del 22.12.2000 “ Integratore del nomenclatore tariffario di assistenza specialistica ambulatoriale di NPI “
Circolare 46 / San e 21/ San
Organizzazione Dipartimentale delle Aziende
Sistemi di qualità aziendale : Certificazione ISO , Joint Commission International , Risk Management
ELABORAZIONI DELLE INFORMAIZONI
- Introduzione alle bioimmagini
- Radiologia convenzionale,TAC.
- Ecografia
- Risonanza Magnetica
- Risonanza Magnetica Funzionale
- Risonanza Magnetica pesata in diffusione
- Immagini di Medicina Nucleare
- Database di immagini medicali e ricerca bibliografica
- Cenni di Gait Analysis.

STATISTICA PER LA RICERCA
Tipi di studio e randomizzazione
Tipi di variabili in uno studio
Misure dell’effetto del trattamento
Concetto di Test statistico

Bibliografia consigliata

MEDICINA DEL LAVORO
1. Ambrosi, Foà, Trattato di Medicina del lavoro, UTET Ed., 2000.
ECONOMIA E ORGANIZZAZIONE AZIENDALE 1
1. Decreto Legislativo 502/1992,
2. Decreto Legislativo 517/1993,
3. Decreto Legislativo 229/1999
ECONOMIA E ORGANIZZAZIONE AZIENDALE 2
1. Circolare 28 / San
2. DGR VII/2800 del 22.12.2000
3. Circolare 46 / San e 21/ San
4. Legge 833/1078,
ELABORAZIONI DELLE INFORMAIZONI
Slide del Docente
STATISTICA PER LA RICERCA
1. Fowler Jim, Jarvis Phil, Chevannes Mel, Statistica per le professioni sanitarie, Edises

Metodi didattici

Lezioni frontali

Contatti/Altre informazioni

Frequenza obbligatoria al 70% di ogni attività