Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 4
Crediti: 9
Crediti: 4
Crediti: 6
Crediti: 8
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale

DIRITTO DEI MERCATI FINANZIARI

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2015/2016
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2017/2018
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
4
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
28
Prerequisiti: 

Istituzioni di diritto privato

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

E’ previsto un esame scritto.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione: L’obiettivo principale è fornire una
specifica formazione sul tema delle autorità indipendenti di regolazione e
vigilanza, con specifico riferimento al settore dei mercati finanziari,
. Capacità di applicare conoscenza e comprensione: Il
corso mira a fornire gli strumenti per conoscere il contesto normativo
(norme primarie e secondarie nazionali, europee e internazionali) che regolano il settore,
Autonomia di giudizio: Il corso dovrà fornire la capacità di
conoscere e approfondire criticamente le problematiche operative,
giuridiche ed economiche che saranno analizzate.
Abilità comunicative: Lo studente potrà acquisire la capacità di illustrare
ed interagire sul tema dei mercati finanziari, della regolazione dei settori
economici ed analizzare criticamente l’assetto organizzativo e le funzioni
dei mercati mobiliari, e della materia di diritto delle securities. Capacità di
apprendimento: Il corso dovrà fornire gli strumenti giuridici per conoscere, da un punto di vista giuridico, gli aspetti più rileventi del mercato finanziario, ivi incluso il fenomeno Fintech. Tale apprendimento sarà
certamente utile per chi aspira ad una posizione professionale nei
mercati finanziari.

Contenuti

Il corso è volto all’approfondimento del quadro giuridico di riferimento attraverso la trattazione dei principi
"costituzionali" di ordinamento dei mercati finanziari, delle fonti
normative del diritto dei mercati finanziari e delle autorità preposte alla pubblica vigilanza. Verrà inoltre preso in considerazione il fenomeno Fintech.

Programma esteso

- Alcuni cenni sulla nozione e sul funzionamento del mercato finanziario;
- I principi costituzionali e le fonti del mercato mobiliare
- Le autorità pubbliche italiane ed europee preposte al controllo: ruolo e attività (soprattutto European Securities and Market Authority- ESMA e CONSOB);
- La tutela dell’investitore:
- I soggetti che operano nel mercato finanziario;
- Il prospetto informativo.
- Il Fintech: ossia l’impatto della tecnologia sul mercato finanziario

Bibliografia consigliata

F. Annunziata, La disciplina del mercato mobiliare, Giappichelli, ult. Ed.;
MT. Paracampo (a cura di), Fintech. Introduzione ai profili giuridici di un mercato unico tecnologico dei servizi finanziari, Giappichelli, 2017.

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

Lezione frontale in aula