Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Anno di corso: 4

Anno di corso: 5

SOCIOLOGIA DELL'EDUCAZIONE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2016/2017
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

CATTEDRA A-L e M-Z
Non è richiesto nessun prerequisito.

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

CATTEDRA A-L
La prima parte della verifica si svolge in forma scritta, la seconda in forma orale. L’esame orale è facoltativo. La prova può essere sostenuta anche in lingua inglese o croata.

CATTEDRA M-Z
Esame scritto e orale facoltativo

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

CATTEDRA A-L
Il corso mira a presentare l’approccio sociologico allo studio della società, con particolare riferimento ai ruoli e alle funzioni dei sistemi scolastici, in un periodo storico di grandi sfide, in cui le trasformazioni dei valori e dei modelli di comportamento avvengono sempre più velocemente.

CATTEDRA M-Z
L’obiettivo del corso è di fornire allo studente un bagaglio di concetti e strumenti tecnici attraverso cui comprendere la realtà contemporanea. Tali elementi sono essenziali nella preparazione degli insegnanti.

Contenuti

CATTEDRA A-L
Il corso propone una riflessione di base su tematiche di sociologia generale, seguita da un approfondimento relativo alle tematiche specifiche della sociologia dell’educazione.

CATTEDRA M-Z
La realtà sociale è sottoposta a continui cambiamenti. L’insegnamento presuppone l’assimilazione di una serie di concetti e strumenti per comprendere e interpretare tali cambiamenti. La sociologia è la scienza che si propone di decostruire la realtà data per scontata della vita sociale e di mostrare i processi attraverso cui la realtà sociale cambia.
Il corso mira a presentare l’approccio sociologico allo studio dei processi di socializzazione, concentrandosi in particolare sui ruoli e sulle funzioni dei sistemi d'istruzione, anche in un'ottica comparata.

Programma esteso

CATTEDRA A-L
- La formazione della società moderna;
- I paradigmi teorici in sociologia;
- Valori, norme e istituzioni sociali;
- Stratificazione sociale, diseguaglianze e mobilità;
- Le sfide della seconda modernità;
- Processi e agenzie di socializzazione;
- Problemi di coesione e integrazione sociale;
- Teorie dell’istruzione;
- Sistemi di istruzione e disuguaglianze sociali;
- I sistemi di istruzione a confronto.
- La nuova sociologia dell’educazione.

CATTEDRA M-Z
Le lezioni si focalizzeranno sui seguenti temi:

- Processi di socializzazione
- Trasmissione culturale
- Teorie dell'istruzione
- Sistemi d’istruzione a confronto
- Stratificazione sociale, diseguaglianze e mobilità
- Disparità educative in un'ottica di genere
- Problemi di coesione e integrazione sociale nella società interculturale
- Meccanismi generativi di disaffezione e dispersione

Bibliografia consigliata

CATTEDRA A-L
1. Ambrosini M., Sciolla L., Sociologia, Mondadori, Milano 2015.
2. Ghisleni M., Moscati R., Che cos'è la socializzazione, Carocci, Roma 2001.
3. Schizzerotto A. Barone C., Sociologia dell’istruzione, il Mulino, Bologna 2012.
4. Dispensa di testi a cura del docente (disponibile presso la copisteria Fronteretro in Viale Sarca, da marzo 2017)

CATTEDRA M-Z
1) Dubar C., La socializzazione. Come si costruisce l'identità sociale, Bologna, il Mulino 2004.
2) Schizzerotto A., Barone C., Sociologia dell’istruzione, Bologna, il Mulino 2012.
3) Satta C., Bambini e adulti: la nuova sociologia dell’infanzia, Roma, Carocci 2012.
4) Decataldo A., Ruspini E., La ricerca di genere, Roma, Carocci 2014.

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

CATTEDRA A-L
Lezioni frontali e discorsive; uso dei materiali video e documentari; seminari su argomenti specifici tenuti dagli ospiti esperti; focus groups.

CATTEDRA M-Z
Il metodo di insegnamento e gli argomenti trattati durante le lezioni puntano allo sviluppo di capacità di sintesi, di fare collegamenti e confronti, usando il linguaggio formale sociologico in modo corretto. In particolare, le lezioni frontali e le discussioni tendono a mostrare come il rigore logico-formale della scienza possa essere applicato nelle più varie situazioni, rafforzando in questo modo le abilità interpretative e logiche dello studente – futuro lavoratore. La conoscenza puntuale, chiara e adeguata che lo studente deve mostrare dei vari argomenti è finalizzata a sottrarlo a un ruolo passivo a favore di uno attivo, consentendogli così autonomia di giudizio e di azione.

Contatti/Altre informazioni

CATTEDRA A-L
Saranno predisposti, a richiesta, degli incontri facoltativi con gli studenti/le studentesse non frequentanti in un orario serale.
In caso della presenza di studenti e studentesse Erasmus saranno organizzati incontri tematici in lingua inglese.

CATTEDRA M-Z
Saranno predisposti, a richiesta, degli incontri facoltativi con gli studenti/le studentesse non frequentanti in un orario serale.