Anno di corso: 1

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 8
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 8
Tipo: Lingua/Prova Finale

PEDAGOGIA GENERALE I CON LABORATORIO

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2016/2017
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Crediti: 
10
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
72
Prerequisiti: 

A-L
Nessuno

M-Z
Disponibilità ad assumere atteggiamento di ricerca e di riflessione sull’esperienza educativa.

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

A-L
Esame orale.
La prova consisterà in un colloquio orale che verterà attorno alla conoscenza e rielaborazione degli argomenti analizzati durante le lezioni, alla conoscenza e comprensione critica dei testi presenti in bibliografia, alla capacità di stabilire connessioni tra i principali nuclei tematici trattati nelle lezioni e nei testi.

M-Z
Colloquio orale

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

A-L
L’intento formativo è fornire conoscenze atte a stimolare capacità che consentano di effettuare una prima analisi pedagogica delle esperienze educative professionali e non professionali, per coglierne gli elementi costitutivi, le dinamiche, i soggetti coinvolti, le implicazioni sociali, le criticità.

M-Z
Costruire negli studenti capacità di osservazione, analisi e riflessione sui modelli educativi e i dispositivi pedagogici attraverso lo studio di uno dei luoghi fondamentali della formazione, la scuola.

Contenuti

A-L
L’insegnamento ha lo scopo di introdurre ai temi generali dell’educazione e della pedagogia, con particolare attenzione al senso, ai contenuti, ai contesti, alle modalità del lavoro educativo, e alla figura dell’educatrice/educatore professionale.

M-Z
Progetto, modelli, metodi, valutazione nei dispositivi educativi: l’esempio della scuola

Programma esteso

A-L
Il programma dettagliato per i frequentanti e i non frequentanti sarà pubblicato entro il 20 settembre 2016.

M-Z
Il corso introdurrà gli studenti alla analisi e riflessione sul processo educativo inteso come dispositivo, cioè come insieme complesso e dinamico di tutti gli elementi e le dimensioni materiali e immateriali che danno forma a quello che accade sulla scena educativa. Per realizzare ciò si farà riferimento al dispositivo educativo della scuola, stimolando gli studenti, futuri educatori, a ripensare e analizzare pedagogicamente una parte importante della propria storia di formazione, l’esperienza scolastica.

Bibliografia consigliata

A-L
Parte A
1. Kanizsa S., Tramma S., Introduzione alla pedagogia e al lavoro educativo; Carocci, Roma, 2011.
2. Oggionni F., Il profilo dell’educatore professionale. Formazione e ambiti di intervento; Carocci, Roma 2014.
3. Tramma S., L’educatore imperfetto. Nuova edizione, Carocci, Roma 2008.

Parte B
I testi della parte B saranno comunicati entro il 20 settembre 2016

M-Z
I seguenti testi sono da considerarsi come bibliografia di riferimento. La conferma ufficiale del programma d’esame sarà comunicata successivamente.

Massa R. Cambiare la scuola, Laterza;
Rezzara A., Un dispositivo che educa, Mimesis;
Cappa F. (cura) Metodo e qualità dell’esperienza scolastica, FrancoAngeli;
Palma M., Il dispositivo educativo, Franco Angeli,
Scuola di Barbiana, Lettera a una professoressa, Libreria editrice fiorentina

Metodi didattici

A-L
Lezioni frontali, esercitazioni individuali e collettive, laboratori.

M-Z
Lezioni ed esercitazioni

Contatti/Altre informazioni

A-L
Il corso prevede un laboratorio (16 ore 2CFU) obbligatorio per frequentanti e non frequentanti. Si svolgerà nel primo semestre; date, orari e modalità saranno comunicate in seguito.

M-Z
Nessuna