Anno di corso: 1

Crediti: 12
Crediti: 12
Crediti: 12
Crediti: 10
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 8
Crediti: 12
Crediti: 12
Crediti: 12
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale

LINGUA GIAPPONESE I

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2016/2017
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Crediti: 
12
Ciclo: 
Annualita' Singola
Ore di attivita' didattica: 
136
Prerequisiti: 

Nessuno

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

La prova finale consiste in una prova parziale scritta e in un orale.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione
Gli studenti acquisiranno conoscenze solide e sistematiche dei fondamenti della lingua giapponese a livello elementare.
Capacità di applicare conoscenze e comprensione
Gli studenti impareranno a rielaborare in autonomia le strutture grammaticali e i vocaboli appresi nel corso delle lezioni previste dal programma, nonché a riconoscere e leggere un numero sufficiente di kanji per la comprensione di testi redatti in lingua giapponese a un livello elementare.
Per quanto riguarda l’autonomia di giudizio e il rafforzamento delle abilità comunicative, l’insegnamento sollecita gli studenti a formulare in modo indipendente la propria opinione e ad argomentarla in modo efficace. La capacità di apprendimento è stimolata attraverso la partecipazione attiva alle lezioni e la discussione dei materiali forniti dal docente.

Contenuti

Il corso di Lingua giapponese 1 si rivolge agli studenti del Corso di laurea in Comunicazione interculturale che non hanno alcuna conoscenza della lingua giapponese, e mira a fornire le basi per l’apprendimento della lingua scritta e parlata. È previsto l’apprendimento di circa 200 caratteri ideografici (kanji) in scrittura. È inoltre richiesta la conoscenza della lettura di tutti i vocaboli e di tutti i kanji che compaiono nelle lezioni in programma del libro di testo e nei materiali didattici. Il corso è affiancato da esercitazioni tenute da un docente madrelingua.

Programma esteso

Il programma prevede una parte di insegnamento teorico volto all’analisi di alcuni aspetti grammaticali quali: la pronuncia, la frase minima, coniugazione dei verbi e degli aggettivi, struttura della frase ecc. Durante il corso, inoltre, lo studente affronterà la lettura di testi di varia natura che gli permetteranno di approcciare elementi di scrittura – ideogrammi e alfabeti sillabici – nonché forme e strutture espressive tipiche della lingua scritta. Le lezioni saranno integrate da esercitazioni con un docente madrelingua.

Bibliografia consigliata

Genki, a cura di Eri Banno et al., Tokyo, The Japan Times, 2013

Genki – Workbook 1, a cura di Eri Banno et al., Tokyo, The Japan Times, 2013

Materiali didattici caricati nella pagina personale del docente

Susanna Marino, Grammatica pratica di giapponese, Bologna, Zanichelli, 2008

Seiichi Makino, Michio Tsutsui, A Dictionary of Basic Japanese Grammar, Tokyo, The Japan Times, 1994

Susanna Marino, Yuko Enomoto, Dizionario giapponese-italiano / italiano-giapponese, Bologna, Zanichelli, 2006

Simone Guerra, Kanji. Grande dizionario giapponese-italiano dei caratteri, Bologna, Zanichelli, 2015

Metodi didattici

Lezione frontale ed esercitazioni