PRATICHE FILOSOFICHE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2016/2017
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

Nessuno

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esame orale.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso propone lo studio degli insegnamenti delle scuole greco-romane, sottolineandone il portato etico-politico e pedagogico.

Contenuti

Il corso introduce alle pratiche filosofiche, e dunque alla filosofia come forma (e formazione) di vita e agli
esercizi filosofico-spirituali. Nelle elaborazioni sistematiche delle scuole tardo-antiche, così come nella
riflessione platonica e aristotelica, la filosofia intesa nella sua dimensione originariamente (essenzialmente)
pratica illumina i problemi cruciali dei processi formativi e delle relazioni di cura.

Programma esteso

Lo studio dei testi antichi mostra come l'insieme delle attività umane, comprese le indagini di tipo teoretico-contemplativo,
riposi su condizioni materiali, fenomeniche e mondane, e non possa prescindere dal coinvolgimento nell'azione.
Tanto che sembra essere la visione tragica della vita umana a motivare, invero a rendere urgente, l'intervento
filosofico, che si presenta così nella sua valenza terapeutica.

Bibliografia consigliata

Pierre Hadot, Esercizi spirituali e filosofia antica, tr. it. Einaudi
Pierre Hadot, Che cos'è la filosofia antica?, tr. it. Einaudi
Claudia Baracchi, Amicizia, Mursia
Pierre Hadot, Plotino o la semplicità dello sguardo, tr. it. Einaudi

Metodi didattici

Lezione, discussione, seminari.