Anno di corso: 1

Crediti: 6
Crediti: 12
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro
Crediti: 3
Tipo: Per stages e tirocini

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 6
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 12
Tipo: Per stages e tirocini

METODI E TECNICHE DEL SERVIZIO SOCIALE II

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
48
Prerequisiti: 

Sufficienti abilità di logica e cultura sociale e ragionevoli capacità di apprendimento, di scrittura e di comunicazione orale. Conoscenza dei contenuti dei corsp di Metodi e tecniche del servizio sociale 1.

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esame orale.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione
a) Competenze specialistiche
- Sviluppare la relazione di aiuto alla persona, adottando il modello sistemico relazionale;
- utilizzare, nelle varie fasi del processo metodologico, gli strumenti e le tecniche del servizio sociale in un'ottica sistemica.
b) Competenze trasversali
Collegare i contenuti propri del servizio sociale con i contributi teorici derivanti dalle altre discipline presenti nel curriculum.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Collegare i contenuti teorici con l'esperienza realizzata nel tirocinio professionale in un'ottica di riflessione critica.

Contenuti

L’approccio sistemico nelle sue premesse teorico-epistemologiche e nella sua applicazione:
- alla lettura del contesto ambientale, del servizio e della famiglia, intesi come elementi costituenti della fase di analisi della situazione;
- alla valutazione del caso e alla costruzione del progetto con l’approfondimento di alcuni strumenti e tecniche dell’intervento professionale.

Programma esteso

- Analisi del percorso di costruzione del modello sistemico nelle sue premesse teorico-epistemologiche e nella congruenza dei principi e valori del servizio sociale
- Analisi sistemica del contesto sociale (dal macro al meso)
- La famiglia come sistema
- Le fasi del processo metodologico dall' analisi della situazione, alla valutazione del caso e alla costruzione del progetto
- L’approfondimento di alcuni strumenti e tecniche dell’intervento professionale in chiave sistemica

Bibliografia consigliata

Campanini A. (2002), “L'intervento sistemico”, Carocci, Roma (2002).
Cellini G., Dellavalle M. (2015), Il processo di aiuto del servizio sociale. Prospettive metodologiche, Giappichelli, Torino

A questo verrà aggiunto un ulteriore testo obbligatorio, da scegliere all'interno dei seguenti:
Baraldi, C. , Maggioni G. (2009), La mediazione con bambini e adolescenti, Donzelli, Roma,
Battagli A. et al., Figli per sempre. La cura continua del disabile mentale, Carocci Ed., 2002
Bertotti T. (2012), Bambini e famiglie in difficoltà. Teorie e metodi di intervento, Carocci, Roma
Bertotti T. (2016), Decidere nel servizio sociale, Carocci ,Roma
Bertotti T. (a cura di) (2016), Il servizio sociale in Comune, Maggioli, Rimini
Boeddu G. (2018), Servizio sociale e giustizia, Carocci, Roma
Cabassi.A.,Zini M.T, L'assistente sociale e lo psicologo: un modello di lavoro integrato, Carocci, Roma
Campanini A. (a cura di) (2016), Gli ambiti di intervento del servizio sociale, Carocci, Roma
Campanini A. (a cura di), Il servizio sociale nella società multietnica. Prima accoglienza: problemi e prospettive, Unicopli, Milano, 2002
Campanini A. (a cura di), Il maltrattamento all’infanzia, Nuova Italia Scientifica, Roma, 1993
Castelli S., La mediazione. Teoria e tecniche, Cortina, Milano, 1996
Cigoli V., Psicologia della separazione e del divorzio, Il Mulino, Bologna, 1998,
Cirillo S., (2006) Cattivi genitori, Cortina, Milano
Cirillo S.,Famiglie in crisi e affido familiare (1986), Nuova Italia Scientifica, Roma
Cirillo S. (a cura di) (1990), Il cambiamento nei contesti non terapeutici, Cortina, Milano
Cirillo S., CipolloniI M.V. (1994), L'assistente sociale ruba i bambini?, Cortina, Milano
Cirillo S., De Blasio P.(1989), La famiglia maltrattante, Cortina, Milano
Cirillo S. e altri (2017), La famiglia del tossicodipendente, Cortina, Milano
Dell''Antonio A., Bambini di colore in affido e in adozione, Cortina, Milano, 1996
Dotti M. (2015), Il servizio sociale ospedaliero, Carocci, Roma
Ferrari M, Miodini S. (2018), La presa in carico sociale, Carocci, Roma
Fruggeri L, Famiglie, Carocci, Roma, 1998
Fruggeri L., Diverse normalità, Carocci, Roma 2005
Malaria M., Vassalli A. (a cura di), Segreti di famiglia .L'intervento nei casi di incesto, Cortina, Milano, 1990
Malagoli TogliattiI M., Rocchietta TofaniI L. (2002), Famiglie multiproblematiche, Carocci Ed., Roma
Maurizio R., Perotto N., Salvadori G. (2015), L'affiancamento familiare, Carocci, Roma
Mazza R. (2016), Terapie imperfette. Il lavoro psicosociale nei servizi pubblici, Cortina, Milano
Mirri A. (2018), Il lavoro di servizio sociale in urgenza ed emergenza. Il pronto intervento sociale, Carocci, Roma
Pregno C. (2016), Servizio sociale e anziani, Carocci, Roma
Sanfelici M. (2017), I modelli del servizio sociale, Carocci, Roma
Scabini E., Cigoli V., Il famigliare. Legami, simboli e transizioni, Cortina, Milano, 2000
Selvini Palazzoli M. , Cirillo S., Selvini M., Sorrentino AM., Ragazze anoressiche e bulimiche, Cortina, Milano, 1998
Sorrentino A., Figli disabili, Cortina, 2006
Sorrentino A., Handicap e riabilitazione. Una bussola sistemica nell’universo relazionale del bambino handicappato, Nuova Italia

Metodi didattici

Lezioni, discussioni e lavoro di gruppo. Testimonianze di assistenti sociali operanti nei servizi in diversi ambiti di intervento.