Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 9
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 18
Tipo: Lingua/Prova Finale

TEORIE E METODI DEL CONSUMO CULTURALE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2017/2018
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
12
Ciclo: 
Annualita' Singola
Ore di attivita' didattica: 
96
Prerequisiti: 

MERCATO CULTURALE: COMUNICAZIONE E CONSUMO
Padronanza delle conoscenze teoriche e metodologiche di base della sociologia e buone capacità di apprendimento, di scrittura e comunicazione orale.

METODOLOGIA DELLA RICERCA NEL CAMPO CULTURALE E COMUNICATIVO
Conoscenza di base della teoria sociologia e delle metodologie di ricerca; buone capacità di apprendimento, di scrittura e comunicazione orale.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

THE CULTURAL MARKET: COMMUNICATION AND CONSUMPTION
Esame orale.

RESEARCH METHODS FOR THE SOCIOLOGY OF CULTURE AND COMMUNICATION
Esame scritto (obbligatorio); esame orale (facoltativo).

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

MERCATO CULTURALE: COMUNICAZIONE E CONSUMO
Analizzare il rapporto conflittuale tra cultura e mercato.

METODOLOGIA DELLA RICERCA NEL CAMPO CULTURALE E COMUNICATIVO
Il metodo di insegnamento si propone di sviluppare capacità di sintesi, fare collegamenti e confronti fra i vari argomenti, favorendo l’applicazione pratica degli schemi concettuali trasmessi. Le lezioni frontali e le discussioni in classe intendono mostrare come il rigore logico-formale della scienza possa essere applicato per analizzare i fenomeni legati al consumo. Gli studenti devono mostrare un’accurata comprensione e assimilazione degli argomenti trattati.

Contenuti

MERCATO CULTURALE: COMUNICAZIONE E CONSUMO
Il modulo intende affrontare le principali teorie della cultura ed i relativi metodi di analisi.

METODOLOGIA DELLA RICERCA NEL CAMPO CULTURALE E COMUNICATIVO
Il modulo intende fornire gli strumenti concettuali e metodologici per analizzare le dinamiche del consumo. Dal momento che le pratiche contemporanee del consumo sono diventate una specifica modalità di comunicazione sociale, una particolare attenzione viene posta sulla relazione fra consumo, simbolismo e scambio sociale.

Programma esteso

MERCATO CULTURALE: COMUNICAZIONE E CONSUMO
Nelle moderne società capitalistiche il rapporto tra cultura e mercato è conflittuale e produce patologie sociali. Il corso intende analizzare alcuni esempi di commercializzazione della cultura ed esplorare le principali teorie sociologiche contemporanee che tematizzano la colonizzazione culturale.

METODOLOGIA DELLA RICERCA NEL CAMPO CULTURALE E COMUNICATIVO
La società è un’entità artificiale basata su convenzioni e routine. Essa è il risultato delle attività svolte nelle dinamiche giorno dopo giorno. Fra queste, una delle principali attività riguarda il consumo. Benché forma di appagamento di bisogni biologici, nel corso del tempo il consumo è però diventato molto più di questo: una modalità di comunicazione sociale. Il Corso si propone di esplorare 1) quali le caratteristiche della vita quotidiana 2) quale il ruolo al riguardo degli oggetti materiali 3) perché la cultura del consumo è oggi diventata una forma di comunicazione sociale 4) e per quali ragioni viviamo in società sempre più orientate al consumo. La relazione consumo-simbolismo-scambio sociale viene indagata con una particolare attenzione alle questioni sia teoriche sia metodologiche qui implicite.

Bibliografia consigliata

MERCATO CULTURALE: COMUNICAZIONE E CONSUMO
-E. Durkheim, Le forme elementari della vita religiosa, Mimesis, libro secondo, capitolo settimo;
-M. Weber, l’etica protestante e lo spirito del capitalismo, BUR (tutto ma senza note);
Due ulteriori letture dalla seguente lista:
-M. Weber, Considerazioni intermedie, Armando editore;
-J. Habermas, Teoria dell’agire comunicativo, Il Mulino, pp. 105-143 e 972-993;
-M. Tomasello, Le origini della comunicazione umana, pp. 11-147;
-W. Brown, Undoing the Demos, Zone Books;
-U. Beck, La società del rischio, pp. 9-184; parte II, Carocci;
-U. Beck, I rischi della libertà, Il Mulino, pp. 3-89;
-D. Harvey, Breve storia del neo-liberismo, Il saggiatore, pp. 9-102 e 208-233;
-L. Pennacchi, Il soggetto dell’economia, Ediesse, pp. 11-117;
-H. Brunkhorst, Il doppio volto dell’Europa, Mimesis.

METODOLOGIA DELLA RICERCA NEL CAMPO CULTURALE E COMUNICATIVO
1) Michael Tomasello, “Le origini culturali della cognizione umana”, Il Mulino, Bologna 2005 (solo Capp. I e VII); 2) Georg Simmel, “Le metropoli e la vita dello spirito”, Armando, Roma 1995 (solo il saggio di Simmel, pp. 35-57); 3) Karl Marx, “Il capitale”, un’edizione qualsiasi (solo “Prima sezione. Merce e denaro”); 4) Maurizio Ghisleni, “Sociologia della quotidianità. Il vissuto giornaliero”, Carocci, Roma 2004 (solo Presentazione, Capp. I, II, par. 3.6 e 4.3); 5) Mary Douglas, Baron Isherwood, “Il mondo delle cose. Oggetti, valori, consumo”, Il Mulino, Bologna 1984 (solo Cap. III, “Gli usi dei beni”, pp.63-78); 6) Jean Baudrillard, “Il sistema degli oggetti”, Bompiani, Milano 2003; 7) Jean Baudrillard, “Per la critica dell’economia politica del segno”, Milano, Mimesis 2010 (solo Capp. II e III).

Metodi didattici

MERCATO CULTURALE: COMUNICAZIONE E CONSUMO
Lezioni in aula e lavori di ricerca.

METODOLOGIA DELLA RICERCA NEL CAMPO CULTURALE E COMUNICATIVO
Lezioni, lettura e discussioni in classe dei testi, video e lavori di ricerca.