Anno di corso: 1

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 8
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 8
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 10
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 10
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 2

Crediti: 8
Crediti: 16
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 39
Tipo: Lingua/Prova Finale

METODI MATEMATICI PER L’ANALISI ECONOMICA – OTTIMIZZAZIONE E ANALISI CONVESSA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2016/2017
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

Le conoscenze di base e i principali risultati di algebra lineare e analisi in ambito finito-dimensionale.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esame scritto

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Scopo del corso è quello di fornire gli strumenti essenziali per lo studio di problemi di ottimizzazione finito-dimensionali che derivano da applicazioni economiche.

Contenuti

Ottimizzazione finito-dimensionale, elementi di analisi convessa, teoria della dualità, introduzione alla teoria dei giochi.

Programma esteso

Introduzione ai problemi di ottimizzazione.
Esempi in ambito economico.
Strumenti di calcolo di base in Rn.
Ottimizzazione libera.
Analisi convessa.
Programmazione non lineare.
Teoria della dualità e programmazione convessa.
L’ultima parte del corso sarà dedicata a un’introduzione alla Teoria dei Giochi.

Bibliografia consigliata

O. Güler, Foundations of Optimization, Springer 2010
M. S. Bazaraa, H. D. Sherali, C. M. Shetty, Nonlinear Programming, John Wiley & Sons, 1993
Per la parte relative alla Teoria dei Giochi la bibliografia verrà comunicata successivamente.

Modalità di erogazione

Convenzionale

Contatti/Altre informazioni

Sul sito web: www.matapp.unimib.it è possibile trovare le informazioni sul cv dei docenti, il numero di telefono dello studio, la sede universitaria o di lavoro, l’orario di ricevimento studenti e l’indirizzo e-mail.