Anno di corso: 1

Crediti: 6
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 8
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 4
Tipo: Altro

GEOGRAFIA FISICA E SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2017/2018
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
12
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
102
Prerequisiti: 

Modulo I - GEOGRAFIA FISICA
Conoscenza di base delle Scienze della Terra, della fisica e della chimica

Modulo II - SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI
Geografia fisica

Moduli

Metodi di valutazione

Sede: 
MILANO
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Modalità dell’esame:
- esame scritto e orale

Valutazione dell’esame:
- Voto in trentesimi 18-30/30

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Modulo I - GEOGRAFIA FISICA
Conoscenza dei principali processi fisico ambientali agenti sulla terra.

Modulo II - SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI
Il corso si propone di fornire agli studenti le competenze di base per l'utilizzo dei Sistemi Informativi Territoriali.

Contenuti

Modulo I - GEOGRAFIA FISICA
I processi esogeni che interessano e modellano la superficie terrestre.

Modulo II - SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI
I contenuti del corso riguardano i principi della Geomatica con particolare riguardo ai Sistemi Informativi Territoriali e alla loro applicazione alle discipline geologico ambientali

Programma esteso

Modulo I - GEOGRAFIA FISICA
Sistemi globali: litosfera (sistema crostale, modello geochimico), processi esogeni, idrosfera (l’acqua sulla terra, sistemi oceanici).
Sistemi ambientali aperti: fluviale (pianura e fluviale alpino); di versante; glaciale e periglaciale.
Pericolosità dei processi geologici.

Modulo II - SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI
Obiettivi generali
Il corso si propone di fornire allo studente le principali basi conoscitive e metodologiche su cui si basano i Sistemi Informativi Territoriali. Congiuntamente verranno presentati i principali campi di applicazione nell’ambito ambientale e territoriale.

Contenuti delle lezioni frontali
Definizione di SIT, illustrazione dei campi di applicazione in ambito ambientale e territoriale. Elementi di cartografia di base; caratterizzazione dell’informazione geografica. Definizione dei modelli di dati spaziali. Modalità di rappresentazione di dati spaziali mediante i sistemi informatici. Architettura hardware e software e presentazione delle principali funzionalità di un SIT. Definizione di database, modelli di data base, relazioni tra data base e SIT.
Modalità di acquisizione dei dati, creazione di data base spaziali. Classificazione e principali applicazioni delle capacità analitiche di un SIT
Rapporto tra SIT e cartografia, modalità di produzione e rappresentazione di carte tematiche.
Concetti e definizione di base sulla qualità del dato, definizione e funzionalità dei metadati.

Contenuti dei laboratori/esercitazioni
Esercitazioni pratiche mediante l’utilizzo dei principali software commerciali con applicazioni su casi di studi.

Bibliografia consigliata

Modulo I - GEOGRAFIA FISICA
I. D. White, S. J. Harrison, D. N. Mottershead, 1992, Environmental Systems (II Edition). Stanley Thornes Eds.
A. Strahler, 2015. Fondamenti di Geografia Fisica, Zanichelli

Modulo II - SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI
Lucidi di lezione del docente e testi indicati nel corso delle lezioni.

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

Modalità didattica:
- Lezioni frontali, 5 + 4 cfu
- Laboratorio, 1 + 2 cfu

Periodo:
- primo semestre

Contatti/Altre informazioni

www.disat.unimib.it - area didattica: si possono trovare maggiori informazioni sul corso di studio e sui docenti.
Le lezioni sono presenti sul sito web elearning.unimib.it