PALEOCEANOGRAFIA E PALEOCLIMATOLOGIA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2017/2018
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Inglese
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
47
Prerequisiti: 

Geobiologia

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

esame orale

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Comprensione del sistema climatico, della sua variabilità e delle teleconnessioni; conoscenza delle variazioni climatiche a diverse scale di tempo; conoscenza dei principali processi oceanografici nel presente e nel passato

Contenuti

Basi di paleoclimatologia: sistema climatico, cronologia, proxy.
La variabilità climatica e le variazioni climatiche alle diverse scale di tempo. Le variazioni paleoceanografiche, ricostruite tramite proxy

Programma esteso

Il sistema climatico: componenti, inter-relazioni, variabilità annuale e interannuale.
Variazioni climatiche: scale di tempo e meccanismi di controllo a scala globale; l’effetto antropico.
Evoluzione del clima nel passato geologico: stati di greenhouse e icehouse; le variazioni climatiche e i cicli di Milankovitch; ciclicità a scala millenaria, secolare, decadale nel passato recente.
I proxy paleoclimatici: esempi e applicazioni nel record terrestre, marino e dei ghiacci.
Applicazioni in paleoceanografia: clima e livello del mare; gli eventi anossici globali e mediterranei (sapropel); la crisi di salinità; acidificazione degli oceani nell’ambiente attuale e nel passato.

Bibliografia consigliata

Dispense fornite dal docente

Metodi didattici

Lezione frontale

Contatti/Altre informazioni

Sul sito web: www.disat.unimib.it nell'area didattica è possibile trovare le informazioni sul c.v. del docente, il numero di telefono dello studio, la sede universitaria o di lavoro, l’orario di ricevimento studenti e l’indirizzo e-mail.