Anno di corso: 1

Crediti: 2
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

METODOLOGIA DI ANALISI SOCIO-SANITARIA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2016/2017
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
72
Prerequisiti: 

No

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Scritta e orale

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

STATISTICA MEDICA E STATISTICA PER LA RICERCA
Unità statistica, campione e popolazione, variabili e dati, presentazione dei dati in grafici e tabelle. Statistica descrittiva: indici di posizione e dispersione. Probabilità: operazioni con le probabilità, variabili casuali, la distribuzioni Binomiale e Gaussiana. Introduzione all’inferenza statistica: stima puntuale e distribuzioni di campionamento; stima intervallare e intervallo di confidenza; il test di ipotesi.
IGIENE GENERALE ED EPIDEMIOLOGIA:
Cause di malattia e fattori di rischio, le malattie infettive, le malattie cronico degenerative. La vaccino profilassi, la chemioprofilassi. Le misure
in epidemiologia. Gli studi epidemiologici osservazionali e sperimentali.La meta analisi.
ASSISTENZA INFERMIERISTICA DI COMUNITA':
Organizzazione dei servizi ASL: analisi del contesto. Il sistema welfare regionale e il territorio. Modelli di presa in carico e attività di prevenzione.
Organizzazione assistenza territoriale infermieristica rapportata al contesto sociale.
ASSISTENZA OSTETRICA DI COMUNITA':
Storia e fondamenti dell'assistenza ostetrica di comunità. Teoria dell'assistenza ostetrica territoriale. La realtà territoriale italiana: i consultori familiari. Il sistema sanitario nazionale, regionale e POMI. La realtà territoriale estera. Integrazione ospedale-territorio.

Contenuti

Il corso si prefigge di fornire allo studente i concetti di base e gli strumenti della statistica medica, dell’epidemiologia e dell’igiene. Il corso si prefigge inoltre di fornire gli strumenti necessari alla comprensione dei significati, finalità e modelli organizzativi dell’assistenza infermieristica/ostetrica in ambito territoriale al fine di identificare il ruolo dell’infermiere e dell’ostetrica nel contesto di sanità pubblica, della comunità e della famiglia.

Programma esteso

Modulo di Statistica Medica
-INTRODUZIONE ALLA STATISTICA
•Variabili qualitative e quantitative
•Serie e seriazioni
•Distribuzioni di frequenze assolute, relative e cumulate
•Rappresentazione grafica (una e due variabili congiunte)
-STATISTICA DESCRITTIVA
•Indicatori di posizione (media aritmetica, mediana, moda, percentili)
•Indicatori di dispersione (devianza, varianza, deviazione standard, coefficiente di variazione)
•Errori di misura: precisione e accuratezza
•Correlazione e regressione lineare
-PROBABILITÀ
•Diverse definizioni di probabilità e approccio assiomatico
•Probabilità condizionata e concetto di indipendenza statistica
•Operazioni sulle probabilità (probabilità dell’unione e intersezione di eventi) ed esempi di applicazioni cliniche (i.e. sensibilità, specificità e valori predittivi di un test diagnostico)
•La Variabile Casuale Binomiale
•La Variabile Casuale Gaussiana (Gaussiana standardizzata)
-INFERENZA
•Popolazione e campione
•Parametro e stima
•Distribuzione dello stimatore (distribuzione della media campionaria)
•Intervallo di confidenza Modulo di Statistica per la Ricerca
-TEST D’IPOTESI
•La logica del test d’ipotesi
•Errore di I e II tipo
•Livello di significatività e potenza
•Esempi di test più comunemente utilizzati Modulo di Igiene Generale ed Epidemiologia
-IGIENE GENERALE
•Generalità e campo di azione dell’igiene
•Cause di malattia e fattori di rischio
•Le malattie infettive generalita’
•Le malattie infettive in ambito ospedaliero
•Le malattie cronico degenerative
•La vaccino profilassi
•La chemioprofilassi
•Disinfezione e sterilizzazione
-EPIDEMIOLOGIA
•Generalità della epidemiologia
•Le misure in epidemiologia
•Incidenza e Prevalenza
•Gli studi epidemiologici osservazionali
•Gli studi epidemiologici sperimentali
•Il concetto di errore nello studio epidemiologico
•La meta analisi Modulo di Assistenza Ostetrica di Comunità
-Fondamenti e Storia Dell’assistenza Ostetrica Di Comunita’
-Teoria Dell’assistenza Ostetrica Territoriale
-La Realta’ Territoriale Italiana: I Consultori Familiari
-Sistema Sanitario Nazionale, Sistema Sanitario Regionale E Pomi
-La Realta’ Territoriale Estera
-Integrazione Ospedale
-Territorio Modulo di Assistenza
Infermieristica di Comunità
-Interpretazione socio-politico-normativa per una lettura critica dell’attualità e modelli organizzativi del XXI secolo in riferimento al contesto territoriale:
-Escursus dei modelli: dal modello per compiti al modello per obiettivi, dal modello per obiettivi al modello per processi al case management, nell’assistenza territoriale.
-Organizzazione dei servizi territoriali: i bisogni e la loro complessità per l’assistenza sul territorio.
-Alcune strategie relative al futuro attraverso la criticità della direzione dei servizi sul territorio e disamina normative PSSR.

Bibliografia consigliata

Statistica Medica e Statistica per la Ricerca
-Fowler J., Jarvis P., Chevannes M. Statistica per le professioni sanitarie EdiSES 2006
-Pagano M., Gauvreau M. Biostatistica Idelson-Gnocchi, 2003
-Bossi A., Cortinovis I. Statistica medica. Esercitazioni. Città Studi Edizione, 1996
Igiene Generale ed Epidemiologia
-Auxilia F, Pontello M: Igiene e Sanita’ Pubblica, Piccin 2011
Assistenza Ostetrica di Comunità
-Dahlen H. G., Barclay L. M., Homer C. S. E. (2010) The novice birthing: theorising firsttime mothers’ experiences of birth at home and in hospital in Australia. Midwifery, 26: 53-63.
-Federazione Nazionale dei Collegi delle Ostetriche (2008) Guida all’esercizio della professione di ostetrica. 2 ed., Torino:ed. C. G. Edizioni medico scientifiche.
-Fahy K., Foureur M., Hastie C. (2008) Birth Territory and Midwifery Guardianship. Books for midwives.
-Kirkham M. (2003) Birth centres: a social model for maternity care. London: Books for Midwives.
-Marchi A. (2007) Il Parto: piano di assistenza, linee guida e EBM: Strumentazione in Ostetricia e Ginecologia. Firenze: Ed. SEE.
-Schmid V. (2007) Salute e nascita, la salutogenesi in gravidanza. Milano:Ed. Urra-Apogeo.
-Walsh D. (2007) Evidence-based care for normal labour and birth, a guide for midwives. Oxon: Routledge, 14-28.
Assistenza Infermieristica di Comunità
-Appunti delle lezioni
-Slides e materiale didattico fornito dal docente
-Antonelli M.”L’infermiere di famiglia e _cure Primarie aspetti gestionali e competenze cliniche” Piccin ed. (in fase di pubblicazione 2016)
-Ermini Roberta, Ciuffi Daniele, Bielli Silvia. Gestione integrata ospedale-territorio dei percorsi della riabilitazione. Mondo sanitario 2006;13(1-2):8–14. Abstract
-El-Hamad Issa, Maria Chiara Pezzoli. Centro di Salute Internazionale e di Medicina Transculturale (CSI). Infermiere Oggi 2005;15(2):42–54. Abstract