Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 22
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

Crediti: 26
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale

IGIENE, MEDICINA DEL LAVORO E STATISTICA MEDICA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2016/2017
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
48

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova scritta. Quiz a risposta singola, quiz a risposta multipla e domande aperte

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso si prefigge di fornire allo studente le principali conoscenze relative a generalità e campo di azione dell’igiene; generalita di Medicina del Lavoro; principali conoscenze di statistica descrittiva.

Contenuti

Il corso si prefigge di fornire allo studente le principali conoscenze relative a generalità e campo di azione dell’igiene. Cause di malattia e fattori di rischio, Generalita’ di Medicina del Lavoro. Dispositivi di protezione individuale. Movimentazione manuale di pazienti. Rischio biologico. Cenni di fisica delle radiazioni, modalità di esposizione e principi di radioprotezione. Principali conoscenze di statistica descrittiva.

Programma esteso

Igiene generale e applicata: Generalità e campo di azione dell’igiene. Cause di malattia e fattori di rischio. Le malattie infettive. La vaccino profilassi. La chemioprofilassi. Disinfezione e sterilizzazione.
Medicina del lavoro: Generalità di Medicina del Lavoro. Il sistema prevenzionistico al posto di lavoro. Il D.Lgs. 81/08: quadro normativo di riferimento. Obblighi e responsabilità nell’ambito del sistema prevenzionistico. I Dispositivi di protezione individuale. Il rischio VDT/PC. La movimentazione manuale di pazienti. Il rischio biologico. Il rischio chimico. Normativa prevenzionistica a tutela della gravidanza. Nozioni sulla sorveglianza sanitaria ex D.Lgs. 230/95. Bioingegneria elettronica ed informatica. Cenni di fisica delle radiazioni. Radiologia convenzionale con Raggi X. Tomografia Computerizzata (TC) con raggi X. Medicina Nucleare convenzionale. Tomografia ad emissione di Singolo fotone (SPECT). Tomografia ad emissione di positroni (PET). Ecografia. Diagnostica per immagini e radioprotezione. Modalità di esposizione in Radiodiagnostica ed in Medicina Nucleare. Principi generali di radioprotezione. La radioprotezione degli operatori. Classificazione dei danni da irradiazione. La radioprotezione del paziente. Ruoli e responsabilità del personale sanitario. Esposizione di pazienti in età fertile. Esposizioni di pazienti pediatrici. Le esposizioni non “occupazionali” di persone informate e volontarie che assistono i pazienti. Statistica medica: Variabili quantitative-qualitative. Serie e seriazioni statistiche. Rappresentazione grafica di una distribuzione. Indici di posizione di una distribuzione. Indici di dispersione di una distribuzione. Diagrammi di dispersione. Indici di associazione tra due caratteri quantitativi. Attendibilità di una misura, errori casuali e sistematici. Indici di accuratezza e di precisione. La definizione della densità. Gaussiana. Approssimazione di un istogramma mediante la distribuzione Gaussiana. La definizione di densità Gaussiana standardizzata ed il suo impiego.

Bibliografia consigliata

Fowler J., Jarvis P., Chevannes M. (2006) STATISTICA PER LE PROFESSIONI SANITARIE, EdiSES
Ambrosi, Foà. (2003) TRATTATO DI MEDICINA DEL LAVORO, UTET.
Lanciotti E. (2012) IGIENE PER LEPROFESSIONI SANITARIE, MC GRAW HILL

Metodi didattici

Lezioni frontali ed esercitazioni.