Anno di corso: 1

Crediti: 12
Crediti: 8
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 13
Tipo: Per stages e tirocini

STORIA DELLA FISICA MODERNA E DEGLI STRUMENTI OTTICI

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

Nozioni di matematica acquisite nel primo anno del corso di laurea

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

L’esame consiste in due prove: (i) scritto, (ii) orale. Durante l'orale sarà anche valutata una relazione scritta dal candidato su un'esperienza svolta in laboratorio.

Durante il semestre, saranno proposti quattro test scritti in itinere (domande a scelta multipla, brevi esercizi, costruzioni grafiche o richieste simili), ognuno su una parte del programma, in date comunicate dal docente a lezione e tramite la piattaforma e-learning.

In alternativa, gli studenti potranno affrontare la prova scritta nel giorno dell’appello ufficiale d’esame. Il test scritto nel giorno dell’appello ufficiale sarà suddiviso in quattro parti affinché chi abbia superato solo una, due oppure tre test parziali in itinere o in appelli precedenti possa limitarsi a svolgere la/e parte/i mancante/i o parti in cui abbia ottenuto esito negativo in prove precedenti.

Per accedere all’orale sarà necessario:

· essere in regola con le ore di frequenza obbligatoria al laboratorio (sono ammesse, al massimo, quattro ore di assenza compresi ingressi posticipati o uscite anticipate); gli studenti che non frequenteranno il minimo di ore di laboratorio non potranno sostenere l’esame, se non frequentando le ore di laboratorio in un anno accademico successivo.

· ottenere la sufficienza negli scritti di tutte le quattro parti del programma (nei compitini in itinere o durante gli scritti degli appelli ufficiali).

La prova orale riguarderà il programma svolto. Durante l'orale sarà anche valutata una relazione scritta presentata dal candidato su un'esperienza svolta in laboratorio.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

1) conoscenza:

- dei passaggi fondamentali dell’evoluzione storica dell’ottica e dell’optometria

- dei fondamenti dell’ottica fisica a partire da interferenza e diffrazione introdotte nell’Ottocento fino alla teoria dei quanti di inizio Novecento

· degli sviluppi storici della strumentazione in uso in campo optometrico a partire dall’Ottocento

2) competenze

- nell'uso di strumenti avanzati in uso nella pratica ottica, optometrica, oftalica

- nell'uso della statistica per il trattamento di dati

Contenuti

L’insegnamento ripercorre la storia dell’ottica e i concetti via via introdotti nei secoli, dalle prime lenti ritrovate fino all’invenzione degli occhiali, dalla Rivoluzione Scientifica dei Seicento fino alla teoria dei quanti di inizio Novecento, senza tralasciare l’introduzione di strumenti impiegati nei campi dell’ottica e dell’optometria.

Programma esteso

PARTE 1

Lente di Layard

Storia del vetro

Storia dell’invenzione degli occhiali

Leonardo e le lenti a contatto

Tra Medioevo e Rinascimento: Alhazen, Rucellai, Mauròlico, Della Porta

PARTE 2

Galileo, Keplero, il telescopio: Seicento, il secolo della Rivoluzione Scientifica

Legge della rifrazione: Snell, Cartesio, Fermat

La diffrazione di Grimaldi (precursore della teoria ondulatoria)

La misura della velocità della luce: Roemer

Teorie ondulatoria e corpuscolare: Huygens e Newton

Newton e il telescopio riflettore

PARTE 3

L’ottica dell’Ottocento fino alla teoria dei quanti di inizio Novecento

Polarizzazione, interferenza, diffrazione, scattering della luce

Righe spettrali, radiazione termica, varie sorgenti di luce e loro spettri di emissione

PARTE 4

Strumentazione di uso optometrico/oftalmico

Bibliografia consigliata

· Appunti forniti dal docente tramite la piattaforma e-learning (capitoli pdf + slides delle lezioni)

· F.W. Sears, Ottica, CEA, capitoli da 7 a 12 inclusi

· Tracce di laboratorio fornite dal docente tramite la piattaforma e-learning

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

4 cfu: lezioni frontali con programma suddiviso in 4 parti

2 cfu: laboratorio a frequenza obbligatoria