ECONOMIA INDUSTRIALE E DELLA CONCORRENZA E STORIA DELL'IMPRESA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2016/2017
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Crediti: 
12
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
84
Prerequisiti: 

Modulo di ECONOMIA INDUSTRIALE E DELLA CONCORRENZA (7cfu)
corsi standard in microeconomia

Modulo di STORIA D’IMPRESA (5cfu)
: corsi standard in microeconomia ed economia aziendale

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Modulo di ECONOMIA INDUSTRIALE E DELLA CONCORRENZA (7cfu)
: Orale e scritta

Modulo di STORIA D’IMPRESA (5cfu)
Scritta

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Modulo di ECONOMIA INDUSTRIALE E DELLA CONCORRENZA (7cfu)
: conoscenza dei fondamenti dell’Economia Industriale e della Concorrenza necessari per affrontare studi avanzati nel campo della microeconomia, dell’economia aziendale e del marketing
Modulo di STORIA D’IMPRESA (5cfu)
: conoscenza dei fondamenti di teoria e storia dell’impresa necessari per affrontare studi avanzati nel campo della microeconomia, dell’economia aziendale e del marketing

Contenuti

L’insegnamento è composto dai seguenti moduli:
 Economia Industriale e della Concorrenza CFU 7
 Storia dell’impresa CFU 5

Modulo di ECONOMIA INDUSTRIALE E DELLA CONCORRENZA (9cfu)
Il mercato è una struttura fondamentale per il funzionamento delle moderne economie occidentali. Al contrario, per produrre risultati desiderabili le interazioni fra i soggetti hanno bisogno di una serie di riferimenti istituzionali stabili ed efficienti, un insieme di regole che assicurino la tutela della concorrenza della libertà della concorrenza. Senza il sostegno di queste regole, si perde la proprietà essenziale del mercato come specifica istituzione economica, ossia quella di generare un sistema di prezzi che allochi le risorse economiche ai loro scopi nella maniera più efficiente possibile. Il primo obiettivo del corso è quello di identificare le principali strutture di mercato, l’analisi dei comportamenti strategici delle imprese sulle politiche di prodotto (discriminazione di prezzo, qualità dei beni), le relazioni strategiche tra imprese e i modelli di analisi delle decisioni di impresa in condizione di incertezza, In secondo obiettivo è l’analisi sotto il profilo storico evolutivo delle istituzioni Antitrust. Sarà preposti alla perequazione dei conflitti economici: la tutela della concorrenza come tutela del consumatore, la tutela dell’impresa che subisce abusi di posizioni dominanti, in altre parole le parti deboli del mercato. Il terzo obiettivo è fornire allo studente la comprensione degli strumenti fondamentali dell’analisi e dell’intervento antitrust per le specifiche azioni di tutela della concorrenza. Il corso si soffermerà sugli strumenti di analisi economica per la definizione del mercato rilevante dei prodotti. Saranno successivamente trattati gli strumenti di analisi economica per definire i casi di “abuso di potere di mercato”. Saranno analizzati i modelli economici per definire le intese tra imprese restrittive della concorrenza (cartelli, accordi etc). Infine saranno analizzate le strategie di integrazione verticale ed orizzontali utilizzate ed i vincoli antitrust a tali comportamenti.

Modulo di STORIA D’IMPRESA (5cfu)
L’impresa è un’istituzione centrale dello sviluppo economico moderno: un’istituzione che agisce dinamicamente ed è in grado con le sue scelte strategiche non soltanto di superare i vincolo imposti dalla tecnologia e dal mercato, ma di contribuire direttamente alla loro trasformazione. Il corso si propone di indagarne origine, trasformazioni e comportamenti in prospettiva storica e con un approccio fortemente comparativo. Esso prende le mosse da alcuni approfondimenti concettuali, necessari per metterne a fuoco i nodi problematici essenziali in materia di imprenditori e imprese, si sofferma quindi sui principali feedback fra impresa e contesto, per passare poi al confronto internazionale di modelli, tipologie e tempi dell’evoluzione dell’impresa: verranno analizzati in particolare dapprima i mutamenti della dimensione, delle forme e della performance delle imprese, quindi la gestione e la governance dell’impresa, per concludere con qualche cenno sull’ascesa e il declino dell’impresa pubblica. La parte finale del corso sarà dedicata ad approfondire il caso italiano.

Programma esteso

Modulo di ECONOMIA INDUSTRIALE E DELLA CONCORRENZA (7cfu)
Lez. 1 Introduzione-Teoria dell'impresa, Richiami Monopolio Monopsonio
Lez 2. Monopolio, monopsonio Imprese dominati
Lez 3Cartelli: comportamenti coordinati in oligopolio, Oligopolio non cooperativo
Lez 4 Oligopolio non cooperativo, Differenziazione dei prodotti e concorrenza monopolistica
Lez 5Modelli di Localizzazione, Discriminazione del prezzo
Lez 6 Metodi complessi per la determinazione del prezzo
Lez. 7 Comportamneto strategico cooperativo e non cooperativo
Iez. 8ntegrazione verticale Restrizioni Verticali
Lez. 9 Struttura Industriale/brevetti ed innovazione tecnologica
Lez. 10 Informazione Incompleta sui prezzi
Lez. 11 Informazione Incompleta sui qualità
Lez 12 Regolazione ex Ante ed Ex Post
Lez 13 Tutela della concorrenza: storia/obiettivi/normativa
Lez. 14 Potere di mercato e benessere sociale
Lez. 15 La concorrenza nei servizi a rete
Lez. 16 La definizione di mercato rilevante/la valutazione del potere di mercato
Lez. 17Collusione e accordi orizzontali (1)
Lez. 18 Collusione e accordi orizzontali (2)
Lez. 19 Fusioni orizzontali
Lez. 20 Restrizioni verticali
Lez. 21 Fusioni verticali
Lez. 22 Casi Antitrust

Modulo di STORIA D’IMPRESA (5cfu)
lez. 1. L’evoluzione del concetto di imprenditore
lez. 2. Verso una concezione dinamica dell’impresa
lez. 3. L’impresa e l’evoluzione dell’ambiente socio-culturale
lez. 4. Dimensione e performance delle imprese in prospettiva storica
lez. 5. Le forme d’impresa – L’impresa pubblica
lez. 6 . La gestione e il governo dell’impresa
lez. 7. L’impresa pubblica
lez. 8. Impresa e industria in Italia: la dinamica strutturale e le dimensioni dell’impresa
lez. 9. L'innovazione tecnologica, il lavoro e la finanza
lez. 10. La politica industriale. Riepilogo e conclusioni

Bibliografia consigliata

Modulo di ECONOMIA INDUSTRIALE E DELLA CONCORRENZA (7cfu)
1. D.W. Carlton- J.M.Perloff "Organizzazione industriale" 3° Ed., Mc Graw Hill (Terza edizione 2012). Tutto il Testo
2. M. Motta e M. Polo "ANTITRUST Economia e Politica della Concorrenza". Il Mulino, Bologna, 2005.

Modulo di STORIA D’IMPRESA (5cfu)
1. P.A Toninelli, Storia d’impresa, il Mulino 2012
2. R. Giannetti – M. Vasta, Storia dell’impresa italiana, Il Mulino 2012

Metodi didattici

Modulo di ECONOMIA INDUSTRIALE E DELLA CONCORRENZA (7cfu)
Lezioni frontali

Modulo di STORIA D’IMPRESA (5cfu)
:Lezioni frontali