Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 4

Anno di corso: 5

Anno di corso: 6

Crediti: 10
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 14
Tipo: Altro

NEUROLOGIA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Settore disciplinare: 
NEUROLOGIA (MED/26)
Crediti: 
4
Ciclo: 
Secondo Semestre
Modulo/partizione di: 
Ore di attivita' didattica: 
40
Prerequisiti: 

Superamento degli Esami del II anno di Corso

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esame Orale a domande singole

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il Modulo di Neurologia si prefigge lo scopo di fornire allo studente di Odontoiatria del III Anno gli strumenti necessari alla comprensione delle principali Patologie Neurologiche dell'età adulta, con riferimento costante anche ai corrispondenti Risvolti Odontoiatrici.

Contenuti

Sulla base dell'anamnesi, dei sintomi, dell'esame neurologico e di pochi selezionati esami strumentali, lo studente deve
sapere formulare una diagnosi neurologica, rispondendo alle seguenti domande:.
1) "Dove si trova la lesione?" 2) "Di che natura è la lesione?
Per raggiungere tali obbiettivi sono indispensabili conoscenze preliminari di base (neuroanatomia, neurofisiologia e patologia generale),cui si aggiungerà l’acquisizione di adeguate abilità (anamnesi, semeiotica ed esame neurologici) e conoscenze (localizzazione e diagnosi differenziale delle principali patologie neurologiche, esami strumentali complementari,
diagnosi e terapia delle comuni condizioni e delle emergenze neurologiche).
Lo studente dovrà inoltre acquisire conoscenze applicative sui possibili risvolti odontoiatrici delle principali malattie neurologiche.

Programma esteso

Richiami di anatomia funzionale del sistema nervoso centrale e periferico.
Il metodo in neurologia e i sintomi neurologici.
Esami strumentali e di laboratorio in neurologia.
Nervi cranici: semeiotica, clinica e rilievi odontoiatrici.
Patologie dei rami intra-orali del trigemino.
Nevralgie craniche e altre algie facciali.
Algie del cavo orale di interesse neurologico.
Cefalee ed emicrania.
Funzioni cognitive superiori, malattia di Alzheimer e demenze: risvolti odontoiatrici.
Sclerosi multipla (SM) e Sclerosi laterale amiotrofica (SLA).
Malattia di Parkinson e altri disturbi del movimento.
Malattie cerebrovascolari: ictus e emorragie cerebrali.
Epilessia, sincopi e loro risvolti odontoiatrici.
Malattie neuromuscolari di interesse odontoiatrico.

Bibliografia consigliata

1) Appollonio I, Ferrarese C, Tremolizzo L. Elementi di Neurologia per Odontoiatria. McGraw-Hill 2012
2) Ferrarese C, Appollonio I, Cavaletti C. Coe Curriculum. Malattie del Sistema Nervoso. McGraw-Hill, 2° ediz., 2016.
3) Hauser SL. Harrison’s Neurologia Clinica. McGraw Hil Italia, 2007.

Metodi didattici

Lezioni Frontali ed Esercitazioni pratiche con pazienti (reali o simulati)

Contatti/Altre informazioni

Secondo Semestre