Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 25
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

Crediti: 23
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale

ELEMENTI DI ORGANIZZAZIONE PROFESSIONALE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
52
Prerequisiti: 

Argomenti svolti durante il biennio precedente riguardanti gli aspetti normativi, organizzativi e di responsabilità attinenti la professione di infermiere.

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

ORGANIZZAZIONE DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA
Prova scritta:
test a risposte chiuse (Vero/Falso, Corrispondenze, Scelta a risposta multipla, ecc.) e domande aperte (equivalenti a brevissimi saggi) per un controllo sulle capacità di riflessione autonoma su punti critici del programma.
ECONOMIA AZIENDALE
Prova scritta:
test a risposte chiuse (Vero/Falso, Corrispondenze, Scelta a risposta multipla, ecc.) e domande aperte (equivalenti a brevissimi saggi) per un controllo sulle capacità di riflessione autonoma su punti critici del programma.
DIRITTO DEL LAVORO
Prova scritta:
test a risposte chiuse (Vero/Falso, Corrispondenze, Scelta a risposta multipla, ecc.) e domande aperte (equivalenti a brevissimi saggi) per un controllo sulle capacità di riflessione autonoma su punti critici del programma.
MEDICINA LEGALE
Prova scritta:
test a risposte chiuse (scelta a risposta multipla, ecc.) per un controllo sui punti critici del programma.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

ECONOMIA AZIENDALE - Obiettivo generale del corso è l’acquisizione dei principi generali della scienza economica che forniranno allo studente l’opportunità di comprendere: a. le relazioni intercorrenti tra sanità e il resto dell’economia; b. il funzionamento del sistema sanitario nel suo complesso; c. la necessità di garantire un legame costante tra risorse impiegate e risultati che si spera di ottenere. ORGANIZZAZIONE DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA - Lo studente acquisirà i principi generali relativi alle organizzazioni ed al loro funzionamento, con particolare riferimento al servizio infermieristico, ai modelli e agli strumenti organizzativi dell’assistenza infermieristica e ai metodi di valutazione della qualità e della loro applicazione. DIRITTO DEL LAVORO - Il corso si propone di introdurre gli studenti alla materia del diritto del lavoro fornendo nozioni in ordine al diritto del lavoro, al rapporto di pubblico impiego nonché alcuni cenni di diritto amministrativo, diritto costituzionale, legislazione sanitaria nazionale e regionale. Particolare attenzione sarà dedicata ai profili di responsabilità dell’infermiere nello svolgimento della sua professione. MEDICINA LEGALE - Il corso riguarda nozioni generali relative alla metodologia medico-legale e alle attività a carattere medico-legale nell’ambito della tutela della salute, del diritto penale e civile con riguardo alla responsabilità professionale. Saranno illustrati i fondamenti giuridici della professione sanitaria in generale e dell’infermiere in particolare e della relazione con la persona assistita, la struttura sanitaria e la documentazione assistenziale. Argomenti medico-legali: morte violenta, maltrattamento e abuso (minori, anziani, soggetti vulnerabili); donazione di organi; segreto professionale.

Contenuti

Il corso si prefigge di fornire allo studente i principi generali relativi alle organizzazioni ed al loro funzionamento, con particolare riferimento al Servizio Sanitario e, all’interno di questo, al servizio infermieristico e agli strumenti organizzativi dell’assistenza infermieristica con riguardo, altresì, ai metodi di valutazione della qualità e della loro applicazione, alla scienza economica e ai suoi principi applicativi di sistema, nonché alle conoscenze in ordine al panorama giuridico – normativo della realtà lavorativa (pubblica e privata) di appartenenza, con particolare attenzione ai profili medico legali e di responsabilità dell’infermiere nello svolgimento della sua professione.

Programma esteso

ECONOMIA AZIENDALE - Introduzione alla scienza economica. L’economia applicata alla sanità: significato del termine, macroeconomia – microeconomia, concetto di risorsa. La domanda: domanda di salute, domanda di servizi sanitari, elasticità della domanda. L’offerta e il mercato: caratteristiche dell’offerta sanitaria, il concetto di terzo pagante, il mercato in sanità. La valutazione economica applicata in Sanità. La determinazione delle priorità: ruolo del consumatore, ruolo del produttore. La valutazione economica: significato, regole, risposte. Costi e benefici di un programma: costi e benefici, costi efficacia, costi utilità. Limiti della valutazione economica: il problema dell’equità. L’organizzazione sanitaria lombarda. L’Azienda Ospedaliera: attività di ricovero, attività ambulatoriali, altre funzioni speciali. L’Azienda Sanitaria Locale: attività di acquisto, attività di tutela della salute. Le regole del mercato: regole per l’accreditamento, parità tra pubblico e private, libertà di scelta. ORGANIZZAZIONE DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA - L’organizzazione: definizione di organizzazione ed evoluzione storica, principi generali dell’organizzazione (divisione del lavoro, coordinamento, efficacia, efficienza, risultato), l’approccio sistemico ai fenomeni organizzativi, le variabili organizzative, la struttura (gerarchica, funzionale, gerarchico-funzionale, matrice, progetto. L’organigramma e l’organico, le job description), i meccanismi operativi (comunicazione, decisione, coordinamento, controllo), il potere organizzativo (stili di direzione). Il servizio infermieristico: documenti internazionali e normativa nazionale/regionale relativa al servizio infermieristico all’interno di un sistema sanitario in cambiamento, finalità e struttura (con i diversi livelli di responsabilità) nel contesto aziendale, modelli organizzativi dell’assistenza infermieristica (modello tecnico e modello professionale e loro declinazioni nella pratica assistenziale: assistenza funzionale, piccole équipe, modulare, primary care, case management). Gli strumenti organizzativi: strumenti per la pianificazione delle attività (diagramma di flusso, GANTT), il piano di lavoro, complessità assistenziale e intensità di cura: concetti e cenni alla normativa regionale e ai diversi metodi di rilevazione dei fabbisogni di personale assistenziale (approfondimento di Metodo Svizzero e SIPI). La qualità e L’accreditamento: la qualità: presupposti storici, teorici e normativi nazionali e regionali, i soggetti e le fasi della qualità, la misurazione della qualità: criteri e indicatori, certificazione (UNI-EN-ISO), processo di accreditamento (istituzionale/autorizzativo, professionale/all’eccellenza) e piano per il miglioramento dell’organizzazione, esiti correlati all’assistenza, la gestione del rischio clinico: definizione ed elementi teorici di riferimento, gli eventi avversi e gli eventi sentinella. DIRITTO DEL LAVORO - Nozione del diritto del lavoro. Le fonti del diritto del lavoro. I principi costituzionali del diritto del lavoro. La contrattazione collettiva. Il lavoro subordinato. Il lavoro autonomo. La parasubordinazione e il lavoro a progetto. Il contratto di lavoro subordinato. La capacità dei soggetti contraenti. I requisiti essenziali del contratto. L’invalidità del contratto e la tutela dell’art. 2126 c.c. La certificazione del contratto di lavoro. Gli elementi accidentali del contratto. Le procedure di assunzione dei lavoratori. Mansioni, qualifiche e categorie. Diritti e doveri dei lavoratori. Luogo e durata della prestazione lavorativa. Permessi, congedi e vicende relative al lavoratore. La retribuzione. La cessazione del rapporto di lavoro. Il procedimento disciplinare. La responsabilità civile, penale, amministrativa e professionale del lavoratore. La delega di funzione. Il processo del lavoro. La documentazione sanitaria – aspetti giuridici. MEDICINA LEGALE - Elementi di Medicina Legale generale (Medicina forense; Medicina Legale Clinica). Meto

Bibliografia consigliata

ECONOMIA AZIENDALE – Rossi F. (1994) Economia Sanitaria, UTET; Zanella R. (2011) Manuale di economia sanitaria, Maggioli Editore; ORGANIZZAZIONE DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA - Calamandrei C., Orlandi C. (2015) Manuale di management per le professioni sanitarie. Milano: Mc Graw-Hill. Per approfondimenti: Pontello G. (2004) Il management infermieristico, Masson;
Moiset C., Vanzetta M. (2009) Misurare l’assistenza. Il SIPI: dalla progettazione all’applicazione, McGraw-Hill; Mongardi M., Bassi E., Di Ruscio E., Ospedale per Intensità di cura: strumenti per la classificazione dei pazienti. DGSPS, Servizio Presidi Ospedalieri, Regione Emilia-Romagna, Febbraio 2015. DIRITTO DEL LAVORO – Riva S. (2015) Compendio di Diritto del Lavoro, XX ed., Ed. Simone;
Normativa di riferimento. MEDICINA LEGALE - Materiale didattico disponibile sul sito web della Teledidattica; Carnevale A., D’Ovidio C. (2005) La professione di Infermiere. Aspetti giuridici, medico-legali etico-deontologici, Padova: Piccin Editore; Zagra M., Argo A., Madea B., Procaccianti P., Bertol E. (2018) Medicina Legale orientata per problemi, II Ed. Edra-Masson
Per approfondimenti personali su singoli argomenti: Papi L. (2013) Elementi di Medicina legale per Infermieristica, Pisa University Press; Barbieri G., Pennini A. (2013) Le responsabilità dell’infermiere. Dalla normativa alla pratica, Ed. Carocci Faber.

Metodi didattici

Lezioni frontali mediante presentazioni in formato elettronico di disegni e schemi esplicativi i concetti legati alle singole discipline.