Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 25
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

Crediti: 23
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale

ORGANIZZAZIONE DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Settore disciplinare: 
SCIENZE INFERMIERISTICHE GENERALI, CLINICHE E PEDIATRICHE (MED/45)
Crediti: 
2
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
20
Prerequisiti: 

Argomenti svolti durante il biennio precedente riguardanti gli aspetti normativi, organizzativi e di responsabilità attinenti la professione di infermiere.

Partizioni

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

ORGANIZZAZIONE DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA
Prova scritta:
test a risposte chiuse (Vero/Falso, Corrispondenze, Scelta a risposta multipla, ecc.) e domande aperte (equivalenti a brevissimi saggi) per un controllo sulle capacità di riflessione autonoma su punti critici del programma.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

ORGANIZZAZIONE DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA - Lo studente acquisirà i principi generali relativi alle organizzazioni ed al loro funzionamento, con particolare riferimento al servizio infermieristico, ai modelli e agli strumenti organizzativi dell’assistenza infermieristica e ai metodi di valutazione della qualità e della loro applicazione.

Contenuti

Il corso si prefigge di fornire allo studente i principi generali relativi alle organizzazioni ed al loro funzionamento, con particolare riferimento al Servizio Sanitario e, all’interno di questo, al servizio infermieristico e agli strumenti organizzativi dell’assistenza infermieristica con riguardo, altresì, ai metodi di valutazione della qualità e della loro applicazione, alla scienza economica e ai suoi principi applicativi di sistema, nonché alle conoscenze in ordine al panorama giuridico – normativo della realtà lavorativa (pubblica e privata) di appartenenza, con particolare attenzione ai profili medico legali e di responsabilità dell’infermiere nello svolgimento della sua professione.

Programma esteso

ORGANIZZAZIONE DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA - L’organizzazione: definizione di organizzazione ed evoluzione storica, principi generali dell’organizzazione (divisione del lavoro, coordinamento, efficacia, efficienza, risultato), l’approccio sistemico ai fenomeni organizzativi, le variabili organizzative, la struttura (gerarchica, funzionale, gerarchico-funzionale, matrice, progetto. L’organigramma e l’organico, le job description), i meccanismi operativi (comunicazione, decisione, coordinamento, controllo), il potere organizzativo (stili di direzione). Il servizio infermieristico: documenti internazionali e normativa nazionale/regionale relativa al servizio infermieristico all’interno di un sistema sanitario in cambiamento, finalità e struttura (con i diversi livelli di responsabilità) nel contesto aziendale, modelli organizzativi dell’assistenza infermieristica (modello tecnico e modello professionale e loro declinazioni nella pratica assistenziale: assistenza funzionale, piccole équipe, modulare, primary care, case management). Gli strumenti organizzativi: strumenti per la pianificazione delle attività (diagramma di flusso, GANTT), il piano di lavoro, complessità assistenziale e intensità di cura: concetti e cenni alla normativa regionale e ai diversi metodi di rilevazione dei fabbisogni di personale assistenziale (approfondimento di Metodo Svizzero e SIPI). La qualità e L’accreditamento: la qualità: presupposti storici, teorici e normativi nazionali e regionali, i soggetti e le fasi della qualità, la misurazione della qualità: criteri e indicatori, certificazione (UNI-EN-ISO), processo di accreditamento (istituzionale/autorizzativo, professionale/all’eccellenza) e piano per il miglioramento dell’organizzazione, esiti correlati all’assistenza, la gestione del rischio clinico: definizione ed elementi teorici di riferimento, gli eventi avversi e gli eventi sentinella.

Bibliografia consigliata

ORGANIZZAZIONE DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA - Calamandrei C., Orlandi C. (2015) Manuale di management per le professioni sanitarie. Milano: Mc Graw-Hill. Per approfondimenti: Pontello G. (2004) Il management infermieristico, Masson;
Moiset C., Vanzetta M. (2009) Misurare l’assistenza. Il SIPI: dalla progettazione all’applicazione, McGraw-Hill; Mongardi M., Bassi E., Di Ruscio E., Ospedale per Intensità di cura: strumenti per la classificazione dei pazienti. DGSPS, Servizio Presidi Ospedalieri, Regione Emilia-Romagna, Febbraio 2015.

Metodi didattici

Lezioni frontali mediante presentazioni in formato elettronico di disegni e schemi esplicativi i concetti legati alle singole discipline.