Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 25
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

Crediti: 23
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale

ECONOMIA AZIENDALE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Settore disciplinare: 
ECONOMIA AZIENDALE (SECS-P/07)
Docenti: 
Crediti: 
1
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
8
Prerequisiti: 

Argomenti svolti durante il biennio precedente riguardanti gli aspetti normativi, organizzativi e di responsabilità attinenti la professione di infermiere.

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

ECONOMIA AZIENDALE
Prova scritta:
test a risposte chiuse (Vero/Falso, Corrispondenze, Scelta a risposta multipla, ecc.) e domande aperte (equivalenti a brevissimi saggi) per un controllo sulle capacità di riflessione autonoma su punti critici del programma.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

ECONOMIA AZIENDALE - Obiettivo generale del corso è l’acquisizione dei principi generali della scienza economica che forniranno allo studente l’opportunità di comprendere: a. le relazioni intercorrenti tra sanità e il resto dell’economia; b. il funzionamento del sistema sanitario nel suo complesso; c. la necessità di garantire un legame costante tra risorse impiegate e risultati che si spera di ottenere.

Contenuti

Il corso si prefigge di fornire allo studente i principi generali relativi alle organizzazioni ed al loro funzionamento, con particolare riferimento al Servizio Sanitario e, all’interno di questo, al servizio infermieristico e agli strumenti organizzativi dell’assistenza infermieristica con riguardo, altresì, ai metodi di valutazione della qualità e della loro applicazione, alla scienza economica e ai suoi principi applicativi di sistema, nonché alle conoscenze in ordine al panorama giuridico – normativo della realtà lavorativa (pubblica e privata) di appartenenza, con particolare attenzione ai profili medico legali e di responsabilità dell’infermiere nello svolgimento della sua professione.

Programma esteso

ECONOMIA AZIENDALE - Introduzione alla scienza economica. L’economia applicata alla sanità: significato del termine, macroeconomia – microeconomia, concetto di risorsa. La domanda: domanda di salute, domanda di servizi sanitari, elasticità della domanda. L’offerta e il mercato: caratteristiche dell’offerta sanitaria, il concetto di terzo pagante, il mercato in sanità. La valutazione economica applicata in Sanità. La determinazione delle priorità: ruolo del consumatore, ruolo del produttore. La valutazione economica: significato, regole, risposte. Costi e benefici di un programma: costi e benefici, costi efficacia, costi utilità. Limiti della valutazione economica: il problema dell’equità. L’organizzazione sanitaria lombarda. L’Azienda Ospedaliera: attività di ricovero, attività ambulatoriali, altre funzioni speciali. L’Azienda Sanitaria Locale: attività di acquisto, attività di tutela della salute. Le regole del mercato: regole per l’accreditamento, parità tra pubblico e private, libertà di scelta.

Bibliografia consigliata

ECONOMIA AZIENDALE – Rossi F. (1994) Economia Sanitaria, UTET; Zanella R. (2011) Manuale di economia sanitaria, Maggioli Editore;

Metodi didattici

Lezioni frontali mediante presentazioni in formato elettronico di disegni e schemi esplicativi i concetti legati alle singole discipline.