Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 8
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro

Anno di corso: 3

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 16
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 2
Tipo: Altro

STORIA DELLA FILOSOFIA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2017/2018
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

Non sono necessarie preconoscenze specifiche.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Colloquio orale.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione
- Definire, dal punto di vista della storia delle idee, una questione teorica data.
- Capacità di lettura di un testo filosofico, mettendolo in relazione da un lato a una tradizione di pensiero, dall’altro, a una problematica specifica.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
- Capacità di rilevazione della complessità delle questioni filosofiche, mettendone in relazione l’intersezione con le altre scienze umane e con la realtà sociale.
- Capacità di utilizzare le competenze acquisite in nuovi contesti teorici.

Contenuti

La nozione di folla, psiche individuale e psiche collettiva
Fenomenologia delle masse
Masse e psicanalisi
Masse e potere

Programma esteso

La psicologia delle folle
La tarda modernità comincia a occuparsi, alle soglie della società di massa, di un oggetto nuovo che s’impone nella vita delle grandi città: la folla. Filosofi, sociologi, psicologi, storici s’interrogano su quale sia la sua “anima”, la sua “mentalità” e la sua “psicologia”, quali i suoi “moventi”, come sia accaduto che, dallo sfondo indistinto in cui si agitava informe, essa sia passata sul proscenio della storia e della società. L’immagine della folla resta tuttavia sospesa tra caratterizzazioni naturalistiche tradizionali (che anzi vengono rafforzate) e tentativi di analisi specifica. Dal primo contesto positivistico, la riflessione contemporanea cerca di dar conto della moltitudine attraverso diversi approcci teorici. Si percorreranno alcuni momenti della discussione sulla natura della fenomenologia e della psicologia della folla che permettano allo studente di orientarsi tra le principali posizioni teoriche elaborate dal pensiero occidentale moderno e contemporaneo. Si partirà dall’analisi de La psicologia delle folle di Gustave Le Bon, opera che concentra i motivi principali della caratterizzazione delle folle all’avvento della società di massa, per procedere a un esame di passi antologici di scritti compresi tra il XVI e il XX secolo.
I testi della bibliografia d’esame saranno letti e commentati durante il corso, le problematiche incontrate spiegate e contestualizzate

Bibliografia consigliata

Gustave Le Bon, Psicologia delle folle, qualsiasi edizione.
Un’antologia di testi preparata dal docente.

Metodi didattici

Lezione frontale, lettura e commento di testi, discussioni sui temi trattati.