Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 8
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro

Anno di corso: 3

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 16
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 2
Tipo: Altro

LABORATORIO:COLLOQUIO:METODI E CASI CLINICI ESEMPLIFICATIVI

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
Altro
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
4
Ciclo: 
Annualita' Singola
Ore di attivita' didattica: 
24
Prerequisiti: 

Conoscenze di base di psicologia clinica.

Buona conoscenza dell’inglese scritto.
Familiarità con l’utilizzo del computer (pacchetto Office o equivalenti).

Partizioni

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Attività in aula da svolgersi a fine corso che prevede l’utilizzo e la successiva discussione delle principali modalità di analisi del colloquio clinico apprese.

Valutazione: 
Giudizio Finale

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione
• Temi generali e approcci metodologici alla diagnosi psicologica
• Ragionamento clinico
• Organizzazione dei dati

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
• Diverse contesti di applicazione del colloquio clinico
• Capacità di estrapolare dati e formulare ipotesi leggendo/ascoltando protocolli di pazienti
Stesura di un report

Contenuti

Il laboratorio si focalizzerà sul tema dell'analisi del colloquio clinico, allo scopo di trasmettere come le informazioni che si possono raccogliere durante il colloquio, e l’osservazione degli scambi che avvengono tra clinico e paziente siano utilizzabili nella comprensione del caso sia in ambito clinico sia di ricerca. Saranno forniti esempi pratici relativi all'analisi dell'interazione clinica, discussi alla luce dei recenti contributi di ricerca sul tema.

Programma esteso

Introduzione teorica all’analisi del colloquio clinico a fini diagnostici e di comprensione del caso.
Utilità nella ricerca e nella clinica dell’analisi del colloquio clinico e dell’interazione terapeuta-paziente.
Il processo diagnostico e terapeutico come contesti privilegiati di osservazione clinica.
Informazioni di base sulle modalità e gli strumenti di valutazione del funzionamento psicologico.
Le aree di funzionamento e i costrutti rilevanti per la comprensione del funzionamento psicologico e osservabili nel colloquio.
Le principali modalità e gli strumenti di analisi del colloquio clinico e l’organizzazione del materiale raccolto.

Bibliografia consigliata

Del Corno, F., & Rizzi, P. (2010). La ricerca qualitativa in Psicologia Clinica. Teoria, pratica, vincoli metodologici. Raffaello Cortina Editore, Milano.

• Del Corno F., Lang M. (a cura di, 2013). Elementi di psicologia clinica. Milano: Franco Angeli.

• Eells, T. D. (2015). Psychotherapy Case Formulation. American Psychological Association.

• Jones, E. E. (2000). L’azione terapeutica. Cortina, Milano, 2008.

• McWilliams, N. (2002). Il caso clinico. Dal colloquio alla diagnosi. Milano: Raffaello Cortina Editore.

I seguenti manuali saranno di utile consultazione durante le lezioni e le attività pratiche:

• PDM Task Force (tr. it. 2017), Psychodynamic Diagnostic Manual 2nd Edition (PDM-2).

• A.P.A. (tr. it. 2014). DSM-5. Milano: Raffaello Cortina.

Ulteriore materiale utile sarà comunicato attraverso la pagina del laboratorio sul sito e-learning.

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

Materiale clinico esemplificativo; insegnamento frontale; attività di lavoro in aula e discussione attiva; consultazione di testi e articoli scientifici utili alla comprensione dei temi trattati.