Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 8
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 2
Tipo: Altro
Crediti: 4
Tipo: Altro

Anno di corso: 3

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 16
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 2
Tipo: Altro

PSICOLOGIA DINAMICA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

Una conoscenza della storia della psicologia è utile ma non obbligatoria. Studenti che non avessero sostenuto l’esame di Storia della psicologia possono segnalare al docente eventuali carenze, al fine di concordare attività di sostegno.

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Sono previsti due esami in itinere (due prove scritte, una alla fine di ogni parte del corso). La media del voto di queste prove sarà integrata da una prova orale. Per coloro che non svolgono gli esami in itinere l’esame consiste in un colloquio orale sui testi indicati.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione
• storia della psicoanalisi
• modelli psicodinamici della mente e del suo sviluppo in relazioni ad altri significativi
• modelli psicodinamici del funzionamento patologico
• introduzione alla storia della psicoterapia

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
• valutare criticamente le teorie psicodinamiche del funzionamento emotivo e cognitivo razionale e irrazionale
• comprendere le basi del funzionamento inconscio;
• riflettere sul nesso tra le teorie del funzionamento normale e patologico e la clinica dal punto di vista storico.

Contenuti

Il corso si propone di favorire l’acquisizione di conoscenze relative ai modelli teorici psicodinamici dalle origini storiche agli sviluppi più recenti. La prima parte del corso si concentrerà sulle teorie proposte da Freud e dai fondatori delle principali scuole di derivazione freudiana. La seconda parte del corso evidenzierà le evoluzioni più recenti.

Programma esteso

• Le origini della psicologia dinamica.
• l pensiero freudiano
• Melanie Klein ed i suoi allievi.
• La psicologia dell’Io in Inghilterra e negli
• Stati Uniti;
• La scuola degli ‘indipendenti’ britannici;
• John Bowlby e la nascita della teoria dell’attaccamento;
• La psichiatria interpersonale;
• La psicologia del Sé;
• Sviluppi più recenti delle principali scuole di pensiero.

Bibliografia consigliata

DE CORO, A. & ORTU, F. (2010). Psicologia dinamica. I modelli teorici
a confronto. Roma-Bari: Laterza.
FREUD, S. (1916). Introduzione alla psicoanalisi. Torini: Bollati Boringhieri
Ulteriori testi saranno indicati sul sito e-learning del corso prima dell’inizio delle lezioni

Metodi didattici

Oltre alle lezioni frontali in aula, per ciascun autore saranno discusse delle vignette cliniche. Inoltre saranno anche visionati filmati La maggior parte del materiale utilizzato in aula (esclusi i filmati) sarà resa disponibile sul sito e-learning del corso, accessibile sia agli studenti frequentanti, sia agli studenti non frequentanti. Inoltre, sul sito sono suggerite ulteriori fonti bibliografiche per comprendere i diversi autori.