COMUNICAZIONE E RAGIONAMENTO DIAGNOSTICO IN AMBITO SANITARIO

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2017/2018
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

Primo modulo: nessuno particolare.
Secondo modulo: buone competenze aritmetiche, buon livello di comprensione dell’inglese scritto, basi elementari del calcolo delle probabilità.

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova scritta computerizzata composta da una parte a domande chiuse e da una parte a domande aperte, seguita – in caso di sufficienza – da prova orale.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione

• Conoscenze teoriche sulla comunicazione e sulla relazione in ambito sanitario
• basi logico-statistiche del ragionamento diagnostico, e possibili bias psicologici

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
• come comprendere e come intervenire sulle problematiche relazionali e comunicative in ambito sanitario
• applicazione dei principi del ragionamento diagnostico al testing neuropsicologico

Contenuti

Il primo modulo approfondisce la comunicazione e la relazione in ambito sanitario, soffermandosi sulle sue problematiche e sui possibili interventi. Il secondo modulo illustra il modello diagnostico della Evidence Based Medicine (EBM), e lo applica al testing neuropsicologico. Saranno anche illustrati alcuni tipici errori psicologici nella diagnosi.

Programma esteso

• La comunicazione e la relazione in ambito sanitario secondo la prospettiva psicodinamica e clinica in diversi contesti e con pazienti di diverse età
• La comunicazione e la relazione nell’equipe sanitaria
• La telemedicina e l’utilizzo delle nuove tecnologie informatiche
• Sensibilità e specificità di un test diagnostico, e loro utilizzo nella diagnosi in EBM
• Bias psicologici nel ragionamento diagnostico

Bibliografia consigliata

Primo modulo:
Rubinelli S., Camerini L., Schulz P. (2010). Comunicazione e salute. Apogeo.
Milanese R. Milanese S. Il tocco, il rimedio e la parola. La comunicazione tra medico e paziente come strumento terapeutico (2015). Ponte alle Grazie
(eventuali materiali aggiuntivi distribuiti dal docente sul sito elearning del corso)
Secondo modulo:
Hunink, M., Glasziou, P. et al. (2014). Decision Making in health and medicine, 2nd edition. Cambridge UP. Capitoli 2 e 5
Chapman, G, Sonnenberg, F. (2000). Decision Making in health care. Cambridge UP. Capitolo 7
Mondini, S., Mapelli, D., Arcara, G. (2016). Semeiotica e diagnosi neuropsicologica. Carocci Editore. Capitoli 4, 5, 6, 7
(eventuali materiali aggiuntivi distribuiti dal docente sul sito elearning del corso)

Metodi didattici

Lezioni in aula. Per il secondo modulo sono previsti compiti a casa.