LABORATORIO:LA VALUTAZIONE DEL FUNZIONAMENTO RELAZIONALE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2017/2018
Tipologia di insegnamento: 
Altro
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Docenti: 
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
32
Prerequisiti: 

Fondamenti di psicodinamica dello sviluppo e di psicologia clinica

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Presentazione di elaborati individuali relativi alla somministrazione diretta di interviste microanalitiche da parte degli studenti (trascrizione e analisi). Gli elaborati verranno discussi con il docente, individualmente o in gruppo.

Valutazione: 
Giudizio Finale

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione
• La prospettiva intersoggettiva dell’Infant Research e il modello sistemico-diadico dell’interazione;
• L’intervista micro-analitica di Stern come strumento per esplorare, in ambito clinico e in ambito educativo-scolastico, gli schemi interattivo-relazionali di “essere con” l’Altro.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
• Sperimentare in prima persona la conduzione dell’intervista micro-analitica, focalizzandosi non solo sul contenuto ma anche sul processo interattivo;
• Analizzare l’esperienza soggettiva dell’adulto individuando il “tema dominante” o lo schema di “essere con” che caratterizza il momento esplorato dall’intervista.

Contenuti

Il laboratorio si concentra sulla valutazione degli schemi interattivo-relazioni di “essere con” l’Altro in ambito clinico ed in ambito educativo/scolastico.
Verranno presentati il quadro teorico di riferimento (la prospettiva intersoggettiva dell’Infant Research e il modello sistemico-diadico dell’interazione) e le origini dell’intervista micro-analitica di Stern.
Verranno illustrate le applicazioni delle scoperte dell’Infant Research e dell’intervista micro-analitica in ambito clinico (psicoterapia genitore-bambino, studio del cambiamento nella terapia analitica).
Verrà quindi introdotto l’adattamento dell’intervista micro-analitica di Stern per il suo impiego in ambito educativo-scolastico, quale metodo per indagare le difficoltà interattive e valutare il funzionamento relazionale.
Verranno discusse peculiarità e difficoltà della valutazione in ambito clinico e scolastico-educativo.

Programma esteso

• La prospettiva intersoggettiva dell’Infant Research;
• Il modello sistemico-diadico dell’interazione;
• Le origini dell’intervista micro-analitica di Stern (la breakfast interview) come metodo per esplorare l’esperienza soggettiva e il mondo rappresentazionale dell’adulto;
• L’applicazione dell’intervista micro-analitica in ambito clinico e con donne incinte come strumento per sondare i problemi della relazione precoce genitore-bambino;

• Il ruolo del “momento presente” di Stern e l’importanza della prospettiva microanalitica per studiare il processo di cambiamento in psicoterapia;
• L’adattamento dell’intervista micro-analitica di Stern per l’ambito educativo-scolastico, quale metodo per individuare i momenti critici dell’esperienza interattiva nell’ambito delle pratiche educative.
• L’applicazione dell’intervista micro-analitica nell’ambito di un progetto di ricerca-formazione per le insegnanti di scuola materna e per operatrici di asilo nido.

Bibliografia consigliata

Consigliati per approfondire:
Stern, D, N. (2004). Il momento presente. In psicoterapia e nella vita quotidiana. Raffaello Cortina, Milano.
Carli, L., & Pintarelli, M. (2005). Adattamento e uso dell’intervista microanalitica di Stern per l’analisi delle interazioni nel corso delle pratiche educative. In M. Vigorelli (Ed.), Il lavoro della Cura nelle Istituzioni (pp. 220-223). Franco Angeli, Milano.
Beebe, B. & Lachmann, F. (2002) Infant research e trattamento degli adulti. Il modello sistemico-diadico dell’interazione. Raffaello Cortina, Milano.
Stern, D, N. (1999). La costellazione materna. Il trattamento psicoterapeutico della coppia madre-bambino (cap. 1, 2, 3, 4, 7, 12). Bollati Boringhieri, Torino.

Metodi didattici

Gli studenti vengono introdotti operativamente alla somministrazione dell’intervista per esplorare gli stili relazionali sia attraverso l’analisi e la discussione di trascritti esemplificativi sia mediante l’utilizzo di role-playing in aula.