LABORATORIO:LA VALUTAZIONE PSICODIAGNOSTICA IN ETA' EVOLUTIVA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2017/2018
Tipologia di insegnamento: 
Altro
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Docenti: 
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
4
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
24
Prerequisiti: 

Competenze relative alla psicologia clinica
(valutazione, psichiatria psicodinamica, ragionamento clinico)

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Agli studenti è richiesta una frequenza pari ad almeno il 70% del monte ore totale del laboratorio; la valutazione finale verrà eseguita a partire da una relazione psicodiagnostica di caso clinico

Valutazione: 
Giudizio Finale

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione

• La formulazione del caso nell’età evolutiva: caratteristiche e specificità nello sviluppo
• Tests di valutazione dei bambini e degli adolescenti

Capacità di applicare conoscenza e comprensione

• Setting e steps di valutazione del bambino e dell’adolescente
• Somministrare test narrativi
• codificare il test di Roberts-2

Contenuti

Fornire allo studente le competenze di base per essere in grado di impostare e interpretare un processo diagnostico in età evolutiva. La diagnosi con bambini e adolescenti pone problemi specifici di setting, di relazione e nella scelta degli strumenti utili a fare una diagnosi, per definizione, dinamica, evolutiva e quindi di stato e non ancora di tratto.

Programma esteso

teoria e tecnica del setting diagnostico con bambini e adolescenti: la stanza dei colloqui, le regole del gioco
- gli strumenti della diagnosi: l'osservazione del singolo e della famiglia, il disegno, il gioco
- Roberts-2 uno strumento rivolto a bambini e adolescenti tra i 6 e i 18 anni che si compone di una serie di 16 tavole in cui sono rappresentate situazioni sociali e interpersonali che fanno parte dell’esperienza quotidiana di bambini e adolescenti e il bambino deve raccontare una storia completa. Lo strumento presenta in sistema di scoring complesso e standardizzato organizzato in scale cliniche e scale evolutive che, se correttamente interpretate, permettono di valutare la personalità del bambino attraverso la misurazione della sua performance (strategie di problem solving e decision making) in prove complesse

Bibliografia consigliata

Kernberg P.F, Weiner A.S., Bardenstein K.K, (2000) “I disturbi di personalità nei bambini e negli adolescenti” Tr. It. Giovanni Fioriti Editore, Roma 2001
Speranza A. M., Williams R. (2009). “Fare diagnosi nell’infanzia e nell’adolescenza”. In “La Diagnosi in psicologia clinica”. Raffaello Cortina Editore
Parolin, L., Locati F., De Carli P. (2014) “Il test di Roberts-2”. Hogrefe Editore

Metodi didattici

Presentazione di casi clinici e esercitazioni di codifica