LABORATORIO:MEDIAZIONE FAMILIARE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2017/2018
Tipologia di insegnamento: 
Altro
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
4
Ciclo: 
Annualita' Singola
Ore di attivita' didattica: 
24
Prerequisiti: 

Disponibilità al confronto e a partecipare attivamente

Partizioni

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esercitazione pratica e discussione finale con il docente

Valutazione: 
Giudizio Finale

Obiettivi formativi

Conoscenza e comprensione
• Comprensione delle dinamiche comunicative e relazionali nel contesto famigliare,
• Conoscenza e comprensione degli aspetti emotivi della crisi famigliare e relativa gestione
• Conoscenza di strumenti volti a migliorare il benessere delle persone che vivono un conflitto

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
• Capacità di portare all’interno di un’equipe di lavoro le conoscenze apprese, collaborando in modo efficace
• capacità di traferire contenuti appresi in esercitazioni pratiche.

Contenuti

Il laboratorio intende presentare lo strumento della mediazione, attraverso la conoscenza teorica e pratica dei modelli esistenti sulla gestione del conflitto. In particolare porterà a una sperimentazione diretta degli aspetti teorici, consentendo la comprensione profonda delle dinamiche conflittuali e l’acquisizione di competenze emotive, fondamentali per diventare un buon mediatore.

Programma esteso

• Gli argomenti saranno tutti inerenti al tema del conflitto.
• Si partirà pertanto dall’esperienza di ciascuno, affiancando via via spunti teorici ed elementi che caratterizzano una efficace gestione del conflitto, in particolare le competenze emotive, comunicative, di ascolto e relazionali del buon negoziatore.
• Si parlerà infine della mediazione famigliare, con cenni anche alle altre declinazioni dello strumento della mediazione, e della Pratica Collaborativa. fino a conoscere con esercitazioni pratiche altri metodi innovativi sulla gestione creativa del conflitto e sul problem solving.
• I partecipanti verranno coinvolti e portati a mettersi in gioco, in un ambiente confidenziale e non giudicante, rispettoso dell’ascolto di tutti. Proprio come in una vera mediazione

Bibliografia consigliata

La bibliografia di riferimento verrà fornita a fine corso.

Metodi didattici

Apprendimenti teorici, esercitazioni e giochi di ruolo