Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 17
Crediti: 8
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 4

Crediti: 6
Crediti: 8
Crediti: 6
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 5

Anno di corso: 6

Crediti: 11
Crediti: 17
Crediti: 8
Tipo: A scelta dello studente
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 17
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 17
Tipo: Altro

PATOLOGIA MEDICO-CHIRURGICA 1

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Crediti: 
11
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
132
Prerequisiti: 

Conoscenze relative ai corsi propedeutici indicati nel regolamento del corso di laurea

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova scritta di ammissione e prova orale. La prova scritta non fa media con l’orale. Le due prove sono contestuali: in genere nel primo pomeriggio la prova scritta e di seguito nello stesso pomeriggio quella orale.
Esame scritto con 30 domande, su argomenti di tutti i moduli, con 5 risposte di cui solo una esatta. Ogni risposta esatta vale 1 punto e vengono ammessi all'orale solo i candidati che raggiungono il punteggio di 18.
Esame orale che valuta in modo intensivo la preparazione del candidato su tutto il programma dell'insegnamento, con richiesta di approfondimenti e collegamenti.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il Corso di Patologia Medico Chirurgica 1 è finalizzato all’acquisizione delle diverse metodologie di valutazione del paziente con particolare attenzione alla raccolta dell’anamnesi, dell’esame obiettivo e dei test di laboratorio nella prospettiva della loro successiva applicazione in campo specialistico. Gli argomenti del Corso costituiscono gli strumenti necessari alla comprensione delle basi semeiologiche e della fisiopatologia delle principali condizioni morbose. Le nozioni fornite rappresentano la base indispensabile per l’acquisizione di un metodo scientifico applicabile a tutte le discipline specialistiche che lo studente si troverà ad affrontare nel corso della sua crescita professionale.

Anamnesi, Ragionamento diagnostico dei sintomi, Principali segni e sintomi clinici relativi a patologie mediche e chirurgiche dell’apparato cardiovascolare e di quello respiratorio. Ruolo, limiti e finalità dei test di laboratorio

Contenuti

Raccolta elementi di anamnesi ed esecuzione esame obiettivo generale e specifico e test di laboratorio per apparati cardiovascolare e respiratorio. Diagnostica differenziale dei sintomi delle principali malattie dei due apparati.

Programma esteso

METODOLOGIA CLINICA A-B

L’anamnesi
- Tecniche di anamnesi
- Valutazione della documentazione clinica del paziente
- Funzione del colloquio con il paziente
- Rapporto con il paziente e comportamento del medico
- Ruolo dell’anamnesi familiare
- Anamnesi fisiologica, patologica remota e patologica prossima

Esame obiettivo generale
- Capo e collo
- Torace
- Addome

Test diagnostici in cardiologia
- ECG, ECG Holter delle 24 ore
- Approccio alle tecniche ultrasonografiche
- Prove da sforzo
- Scintigrafia miocardia
- TC coronarica e RMN cardiaca
- Coronarografia

Ipertensione arteriosa primitiva e secondaria
- Gestione del paziente iperteso
- Corretta interpretazione delle indagini strumentali
- Obiettivi terapeutici nel paziente iperteso

Il dolore toracico
- Corretta interpretazione, diagnosi differenziale ed indagini strumentali

Principali Cardiopatie Congenite
- Aspetti fisiologici ed emodinamici delle alterazioni strutturali del muscolo e delle valvole cardiache

Caratteristiche semeiologiche del dolore
- Il dolore somatico e il dolore viscerale
- Il dolore toracico, addominale, radicolare e della cefalea

Malattie del pericardio, endocardio e miocardio
- Meccanismi fisiopatologici delle pericarditi, delle endocarditi e delle miocarditi
- Segni e dei sintomi della malattia, della sua evoluzione ed aggravamento
- Gestione della patologia sulla base delle attuali linee guida internazionali
- Follow-up ed interpretazione degli esami strumentali e di laboratorio

Cardiopatia ischemica
- Angina stabile e instabile
- Infarto miocardico
- Meccanismi fisiopatogenetici
- Segni e dei sintomi della malattia, della sua evoluzione ed aggravamento
- Gestione in acuto e in cronico del paziente
- Pianificazione ed interpretazione degli esami strumentali e di laboratorio

Embolia polmonare
- Fisiopatologia
- Principali fattori eziologici
- Quadro clinico
- Iter diagnostico e follow-up

Ipertensione polmonare
- Fisiopatologia
- Principali fattori eziologici
- Quadro clinico
- Iter diagnostico e follow-up

MALATTIE DELL’APPARATO CARDIOVASCOLARE A-B-C
Interpretazione eziopatologica dei seguenti sintomi e segni:
- dispnea, tosse, emoftoe, cianosi, edema, vertigini, vomito, diarrea
- Fisiopatologia degli stati febbrili
- Fisiopatologia e semeiotica della perdita di coscienza

Razionale per la corretta prescrizione delle indagini strumentali

La misurazione della pressione arteriosa
-Tecniche e modalità di misurazione

Epidemiologia, fattori di rischio cardiovascolari e prevenzione

Semeiotica cardiologica clinica

Valvulopatie
- Valvulopatie congenite ed acquisite
- Meccanismi eziopatogenetici e fisiologici
- Segni e dei sintomi della malattia, della sua evoluzione ed aggravamento
- Follow-up, indicazioni ed interpretazione degli esami strumentali

Disturbi del ritmo cardiaco
- Aritmie ipocinetiche
- Aritmie ipercinetiche
- Principi di elettrofisiologia ed elettrostimolazione
- Indicazioni all’impianto di PM e ICD

Insufficienza cardiaca
- Meccanismi fisiopatologici ed eziologia dell’insufficienza cardiaca
- Sintomi e segni: dallo sviluppo alla progressione della malattia
- Edema polmonare acuto
- Classificazione NYHA
- Pianificazione ed interpretazione degli esami laboratoristici e strumentali
- Gestione del paziente con scompenso cardiaco acuto e cronico

Sincope e lipotimia
- Meccanismi e diagnosi fisio-patogenetica delle varie forme di sincope
- Gestione del paziente e follow-up

Shock
- Fisiologia ed eziopatogenesi delle diverse forme di shock
- Presentazione clinica, inquadramento diagnostico strumentale e gestione del paziente in stato di shock

MALATTIE DELL’ APPARATO CIRCOLATORIO

- Aterosclerosi e placca vulnerabile: rottura di placca, embolizzazione e trombosi.
- Esame obiettivo vascolare. Polsi arteriosi.
- Aterosclerosi carotidea, fisiopatologia della patologia cerebro-afferente, quantificazione del grado di stenosi, valutazione morfologia placca carotidea, definizione di stenosi carotidea sintomatica.
- Sindrome da furto della

Bibliografia consigliata

Harrison’s: “Principles of Internal Medicine” Ed. McGraw Hill
Altri testi di approfondimento
HURST- The Heart 12th Ed. McGraw Hill
Dioguardi – Sanna: Moderni aspetti di semeiotica medica - Segni sintomi e malattie Ed.Seu
Sabiston: “Textbook of surgery” Ed. Saunders
Zanussi: “Il metodo in medicina clinica” Ed. Mattioli
McPherson RA, Pincus MR Henry's Clinical Diagnosis and Management by Laboratory Methods, 23a edizione in lingua inglese. Ed. Elsevier, 2016
Federici G. Medicina di laboratorio ed McGraw-Hill. IV edizione, 2014
Marshall W, Lapsley M., Day A Clinical chemistry ed Mosby. 8a edizione in lingua inglese. Ed. Elsevier, 2016

Metodi didattici

Lezioni frontali ed esercitazioni

Contatti/Altre informazioni

-