Anno di corso: 1

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 15
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Crediti: 20
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

Crediti: 25
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale

NEUROPSICHIATRIA INFANTILE E SCIENZE PEDIATRICHE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
9
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
72
Prerequisiti: 

Obiettivi dei corsi del primo e secondo anno

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Scritto e Orale Congiunti
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova scritta: quiz a risposta singola/multipla e domande a risposta aperta breve. Colloquio finale a discrezione del docente.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

NEUROPSICHIATRIA INFANTILE 4: Lo sviluppo psichico. Il colloquio. Il
counseling. I Disturbi psicopatologici e i disturbi d’apprendimento.
PEDIATRIA: Le principali patologie in età pediatrica. Lo stato attuale della
salute materno-infantile in Italia. NEONATOLOGIA: Pubertà e stadi di
maturazione puberale. Allattamento. Svezzamento. SCIENZE RIABILITATIVE 3: La presa in carico mamma bambino in Terapia Neuropsicomotoria. OSTETRICIA: Principali condizioni patologiche in Ginecologia Gravidanza fisiologica e gravidanza a rischio. Parto eutocico e parto distocico.

Contenuti

Al termine del corso lo studente dovrà essere in grado di descrivere lo
sviluppo e l’integrazione dell’io nel bambino e le modalità di aiuto alla relazione mamma bambino; avere conoscenze inmerito alla gravidanza, al parto, alla patologia e neuropatologia del neonato e del bambino

Programma esteso

NEUROPSICHIATRIA INFANTILE 4
 La posizione depressiva
 La difesa maniacale
 Aggressività e sue radici
 Colpa e riparazione nello sviluppo
 Lo sviluppo della capacità di preoccupazione responsabile
 La riparazione in funzione della difesa materna organizzata contro la
depressione
 Il primo colloquio
 Il colloquio di restituzione
 Il counseling con la coppia genitoriale
 Il counseling in patologia neonatale
 Il counseling con i genitori del paziente cronico
 Modello neurodinamico e neuropsicologico di funzionamento del
pensiero
 Le basi neurobiologiche dei disordini dell’apprendimento
 Disturbi psicopatologici e disturbi d’apprendimento
 Disturbi specifici dell’apprendimento
 Disturbi specifici di apprendimento non verbale
 Le disfunzioni neurologiche minori e le disprassie evolutive
PEDIATRIA
 Pediatria: le principali patologie in età pediatrica capaci di determinare
un danno nella sfera neuropsicopatologica, escludendo evidentemente
quanto già affrontato da altri docenti.
 Lo stato attuale della salute materno-infantile in Italia (natalità,
mortalità infantile e mortalità perinatale in Italia, il problema
dell’handicap)
 Le meningiti e le meningoencefaliti
 Le malattie metaboliche e degenerative
 Le artriti e la malattia reumatica
 Le malattie esantematiche e la pertosse
 Le convulsioni febbrili ed il bambino con la febbre
 Il calendario vaccinale
NEONATOLOGIA
 Il colloquio psicologico.
 Accrescimento semeiotico e modalità di valutazione
 Pubertà e stadi di maturazione puberale
 Difetti di crescita staturale
 Ipotiroidismo
 Fabbisogni idroenergetici
 Allattamento al seno materno
 Allattamento artificiale
 Svezzamento
 Alimentazione dopo il primo anno di vita
SCIENZE RIABILITATIVE 3
 Analisi della relazione mamma-bambino attraverso il
Neuropsychomotor Video Analysis of parent and child interaction
 Colloquio con la tecnica di video feedback
OSTETRICIA
 Apparato genitale femminile
 Principali condizioni patologiche in ginecologia
 Gravidanza fisiologica e gravidanza a rischio
 Percorso diagnostico e monitoraggio della gravidanza fisiologica
 Piano di assistenza durante i tre trimestri della gravidanza fisiologica
 Parto eutocico e parto distocico
 Principali condizioni patologiche in gravidanza
 Postpartum – Puerperio

Bibliografia consigliata

NEUROPSICHIATRIA INFANTILE 4
1. R.Militerni, Neuropsichiatreia Infantile,Idelson Gnocchi Ed., 2010
2. Guidetti (a cura di), Fondamenti di Neuropsichiatria dell'infanzia e dell'adolescenza, Il Mulino Ed. , 2005
PEDIATRIA E NEONATOLOGIA
1. L. Perrone, C. Esposito, S. Grano, Pediatria per le professioni sanitarie, Idelson Gnocchi Ed., 2008
SCIENZE RIABILITATIVE 3
1. Riva Crugnola C. Lo sviluppo affettivo del bambino. Tra psicoanalisi e
psicologia evolutiva, Milano: Cortina Raffaello, 1993
2. Stern D.N. La costellazione materna. Il trattamento psicoterapeutico
della coppia madre-bambino, Torino: Universale Bollati Boringhieri,
2007
3. Stern D.N. Le interazioni madre-bambino nello sviluppo e nella clinica, Milano: Raffaello Cortina Editore, 1998
4. Moioli M, Gazzotti S, Walder M. Neuropsychomotor Video Analysis of parent and child interaction/NVA, Psicomotricità 2010
OSTETRICIA . 1. Ferrari, L. G. Frigerio, Manuale di ginecologia e ostetricia, McGraw-Hill. Companies Ed., 2004.

Metodi didattici

Lezioni frontali

Contatti/Altre informazioni

Frequenza obbligatoria al 70% di ogni attività