Anno di corso: 1

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 15
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Crediti: 20
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

Crediti: 25
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale

NEUROPSICHIATRIA INFANTILE 4

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Settore disciplinare: 
NEUROPSICHIATRIA INFANTILE (MED/39)
Docenti: 
NERI FRANCESCA
VILLA MARICA
Crediti: 
5
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
40
Prerequisiti: 

Obiettivi dei corsi del primo e secondo anno

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova scritta: quiz a risposta singola/multipla e domande a risposta aperta breve.
Colloquio finale a discrezione del docente.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Lo sviluppo psichico. Il colloquio. Il
counseling. I Disturbi psicopatologici e i disturbi d’apprendimento.
PEDIATRIA: Le principali patologie in età pediatrica. Lo stato attuale della
salute materno-infantile in Italia.

Contenuti

Al termine del corso lo studente dovrà essere in grado di descrivere lo
sviluppo e l’integrazione dell’io nel bambino e le modalità di aiuto alla relazione mamma bambino; avere conoscenze inmerito alla gravidanza, al parto, alla patologia e neuropatologia del neonato e del bambino

Programma esteso

 La posizione depressiva
 La difesa maniacale
 Aggressività e sue radici
 Colpa e riparazione nello sviluppo
 Lo sviluppo della capacità di preoccupazione responsabile
 La riparazione in funzione della difesa materna organizzata contro la
depressione
 Il primo colloquio
 Il colloquio di restituzione
 Il counseling con la coppia genitoriale
 Il counseling in patologia neonatale
 Il counseling con i genitori del paziente cronico
 Modello neurodinamico e neuropsicologico di funzionamento del
pensiero
 Le basi neurobiologiche dei disordini dell’apprendimento
 Disturbi psicopatologici e disturbi d’apprendimento
 Disturbi specifici dell’apprendimento
 Disturbi specifici di apprendimento non verbale
 Le disfunzioni neurologiche minori e le disprassie evolutive

Bibliografia consigliata

1. R.Militerni, Neuropsichiatreia Infantile,Idelson Gnocchi Ed., 2010
2. Guidetti (a cura di), Fondamenti di Neuropsichiatria dell'infanzia e dell'adolescenza, Il Mulino Ed. , 2005

Metodi didattici

Lezioni frontali

Contatti/Altre informazioni

Frequenza obbligatoria al 70% di ogni attività