Anno di corso: 1

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 15
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Crediti: 20
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 3

Crediti: 25
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale

PEDIATRIA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Settore disciplinare: 
PEDIATRIA GENERALE E SPECIALISTICA (MED/38)
Docenti: 
Crediti: 
1
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
8
Prerequisiti: 

Obiettivi dei corsi del primo e secondo anno

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova scritta: quiz a risposta singola/multipla e domande a risposta aperta breve.
Colloquio finale a discrezione del docente.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Le principali patologie in età pediatrica. Lo stato attuale della
salute materno-infantile in Italia.

Contenuti

Al termine del corso lo studente dovrà essere in grado di descrivere lo
sviluppo e l’integrazione dell’io nel bambino e le modalità di aiuto alla relazione mamma bambino; avere conoscenze inmerito alla gravidanza, al parto, alla patologia e neuropatologia del neonato e del bambino

Programma esteso

 Pediatria: le principali patologie in età pediatrica capaci di determinare
un danno nella sfera neuropsicopatologica, escludendo evidentemente
quanto già affrontato da altri docenti.
 Lo stato attuale della salute materno-infantile in Italia (natalità,
mortalità infantile e mortalità perinatale in Italia, il problema
dell’handicap)
 Le meningiti e le meningoencefaliti
 Le malattie metaboliche e degenerative
 Le artriti e la malattia reumatica
 Le malattie esantematiche e la pertosse
 Le convulsioni febbrili ed il bambino con la febbre
 Il calendario vaccinale

Bibliografia consigliata

1. L. Perrone, C. Esposito, S. Grano, Pediatria per le professioni sanitarie, Idelson Gnocchi Ed., 2008

Metodi didattici

Lezioni frontali

Contatti/Altre informazioni

Frequenza obbligatoria al 70% di ogni attività