ECONOMIA APPLICATA M

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2017/2018
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
42
Prerequisiti: 

Nessuna. E’ vivamente consigliato il superamento dell’esame di Econometria e dell’esame di Analisi delle Serie Economiche Temporali e Longitudinali M.

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

L’esame consiste in una prova scritta e orale.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

All’economista moderno viene richiesta, con sempre maggiore insistenza, l’abilità di coniugare elementi di teoria economica con tecniche econometriche, matematiche e statistiche, al fine di interpretare il comportamento di variabili macro e microeconomiche. Il corso prende in esame alcune relazioni economiche classiche, negli ambiti della microeconomica, della macroeconomia e dell’economia dell’energia e dell’ambiente, illustrandone le principali implicazioni in termini di teoria economica contemporanea. Ciascuna relazione viene poi discussa dal punto di vista dell’economista applicato, cioè di colui il quale è chiamato a stimare e verificare tale relazione in base all’evidenza empirica disponibile. Gli argomenti teorici discussi durante le ore di lezione vengono ripresi nelle esercitazioni di laboratorio, in cui gli studenti sono invitati ad applicare le nozioni studiate in aula a dataset reali e simulati utilizzando il software

Contenuti

Costi, curve di apprendimento ed economie di scala
Le determinanti del salario e la discriminazione salariale
La funzione di investimento aggregato
La relazione tra spese in pubblicità e fatturato
Aspettative razionali e modelli macroeconomici
Qualità dell’ambiente e livello di attività economica
Modelli di domanda di energia

Programma esteso

Costi, curve di apprendimento ed economie di scala: la teoria economica rilevante, funzione di apprendimento e funzione di costo Cobb-Douglas, problemi di misurazione, variabili omesse e distorsione degli stimatori
Le determinanti del salario e la discriminazione salariale: il modello del capitale umano, problemi di misurazione, la scelta della forma funzionale
La funzione di investimento aggregato: investimento e stock di capitale, il modello dell’acceleratore flessibile, il modello neoclassico, il modello Q di Tobin, costi d’aggiustamento, problemi econometrici
La relazione tra spese in pubblicità e fatturato: le determinanti economiche, simultaneità, identificazione, effetti dell’aggregazione temporale
Aspettative razionali e modelli macroeconomici: tasso di disoccupazione e curva di Phillips, stabilità dei parametri e cambiamento delle politiche economiche, sistemi di equazioni simultanee
Qualità dell’ambiente e livello di attività economica: rappresentazione e stima di curve di Kuznets ambientali in contesto cross-section e panel
Modelli di domanda di energia: domanda di elettricità, domanda di combustibili fossili, domanda di gas

Bibliografia consigliata

E.R. Berndt, The Practice of Econometrics: Classic and Contemporary, Addison-Wesley, 1991.
K. F. Wallis, Topics in Applied Econometrics, Blackwell, 1979.
Per ciascuna parte del corso verrà suggerito specifico materiale aggiuntivo.
E.R. Berndt, The Practice of Econometrics: Classic and Contemporary, Addison-Wesley, 1991.
K. F. Wallis, Topics in Applied Econometrics, Blackwell, 1979.

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

Lezioni frontali ed esercitazioni in laboratorio.