Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Anno di corso: 4

Anno di corso: 5

BIOLOGIA: FONDAMENTI E DIDATTICA CON LABORATORIO

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
9
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
68
Prerequisiti: 

T1, modalità blended e T2, in presenza

• Conoscenze scientifiche di base.
• Capacità di svolgere esperienze pratiche collegati a temi di biologia

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

T1, modalità blended

Lo svolgimento delle diverse attività si conclude con la realizzazione di prodotti concreti (descrizioni, tabelle, disegni ecc.) che sono oggetto di valutazione da parte del docente. Gli aspetti valutati sono: i contenuti, le proposte didattiche (l’originalità, la fattibilità e la loro congruenza con l’argomento), la comunicazione.
L’esame consiste in una prova scritta al computer (con 1 domanda sui laboratori pedagogico-didattici e una su un argomento del corso). In seguito ci sarà una discussione orale con il docente.

T2, in presenza

Esame scritto e orale.
La prova scritta consiste in un test multiplo (domande a risposta chiusa), finalizzato ad accertare la conoscenza delle nozioni di base di biologia, superata la quale si passa a una fase scritta con domande aperte nelle quali oltre alla conoscenza della biologia si valuterà la capacità di esporre correttamente le informazioni apprese, e di fare collegamenti.
La prova orale (qualora si siano superati gli scritti) partirà dalla prova scritta, e si estenderà poi alla verifica della conoscenza di tutto il programma e di quanto appreso nei laboratori.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

T1, modalità blended e T2, in presenza

Evoluzione biologica e relazioni ambientali sono i due binari in cui sostanzialmente si svilupperanno tutti gli argomenti che saranno trattati durante il corso. Obiettivi del corso a questo proposito sono non solo le conoscenze relative ai contenuti disciplinari e il modo con cui proporli a classi della scuola dell’infanzia e primaria, ma anche la capacità di localizzarli all’interno di storie evolutive e di relazioni ecologiche.

Contenuti

T1, modalità blended
I macroargomenti proposti nel corso sono ecosistemi, piante, animali, funghi, cellule. Per ciascuno di essi sono messi in evidenza da un lato gli aspetti evolutivi (dell’organizzazione del corpo, delle strutture, delle funzioni), dall’altro le relazioni ecosistemiche (es. rapporti alimentari, simbiosi, parassitismo, ecc.).

T2, in presenza
1) Evoluzione
2) Biodiversità e diversità umana
3) Cambiamenti climatici
4) Biodiversità, specie invasive e funzionalità ecosistemica
5) Ecologia ed educazione ambientale

Programma esteso

T1, modalità blended

Evoluzione biologica e relazioni ambientali sono i due binari in cui sostanzialmente si conducono tutti gli argomenti del corso. Punto 1 - argomenti disciplinari: ecosistemi, decomposizione, animali con particolare riferimento a insetti e vertebrati, piante e alghe, cellule come organismi viventi.
Punto 2 - temi fondanti: caratteristiche peculiari degli organismi viventi, conservazione, biodiversità, alimentazione come relazione ecologica.
Punto 3 - aspetti pedagogici e strumenti didattici: valore formativo delle scienze della vita, educazione alla sostenibilità, proporre temi di biologia ai bambini e valutazione dell’apprendimento, utilizzo delle tecnologie informatiche, utilizzo della fotografia di organismi viventi per comunicare peculiarità del loro modo di vivere, interdisciplinarità.

T2, in presenza

Il Corso tratterà gli argomenti principali della biologia. Indicativamente i blocchi di ore di lezione (due ore accademiche alla volta) seguiranno questo schema:
• definizione di vita
• macromolecole organiche e chimica della vita
• cellule procariote ed eucariote
• metabolismo cellulare
• riproduzione delle cellule (mitosi e meiosi)
• genetica
• tassonomia 1 (tassonomia classica)
• tassonomia 2 (DNA barcoding)
• evoluzione 1 (dall'antichità a Darwin)
• evoluzione 2 (sintesi moderna)
• didattica dell'evoluzione
• storia della vita sulla terra
• evoluzione dell'uomo
• fondamenti di sistematica biologica
• piante 1
• piante 2
• animali 1
• animali 2
• funghi, batteri
• ecologia 1
• ecologia 2
• educazione ambientale
• cambiamento climatico 1
• cambiamento climatico 2
• biodiversità 1
• biodiversità 2
• comunicazione della scienza nel mondo odierno

Bibliografia consigliata

T1, modalità blended

D. Sadava et. al., Biologia. La scienza della vita. Zanichelli –
Gambini A., Galimberti B., Ipertesto Ambienti, animali e piante nella scuola dell'infanzia Linee-guida per progettare e realizzare percorsi di biologia con bambini da 3 a 6 anni. Edizioni Junior.
Pezzotti A.: Esperienze pratiche di biologia nella scuola primaria. Suggerimenti, indicazioni, esempi. Ledizioni, 2014.

Dispense messe a disposizione online.

T2, in presenza

1) Padoa-Schioppa E. Quaderni e strumenti per l'insegnamento e l'apprendimento della Biologia Edises
2) È necessario consultare un testo che contenga le principali nozioni di biologia. Può andar bene un testo di liceo e in caso non abbiate un volume di liceo ottimi testi di biologia (da me utilizzati per preparare le lezioni), tra i quali potete scegliere sono:

• Solomon, Berg, Martin Biologia o Fondamenti di Biologia EdiSES (in alternativa i moduli 1, 2, 3, 6)
• Campbell, N. A.; Reece J. B.; Simon E.J., Biologia o L'essenziale di biologia, Pearson
• Madler S. Biologia: l'essenziale Piccin
3) Tutti gli studenti (frequentanti e non frequentanti) devono inoltre leggere uno dei seguenti testi:
• Wilson E.O. (2010) Anthill Elliot edizioni
• Kelly J. (2009) L’evoluzione di Calpurnia Salani Editore
• Cipriani (2011) Il mistero di Burgess Shale Feltrinelli

Durante lo svolgimento delle lezioni verranno indicati e forniti ulteriori materiali didattici (articoli e slides) che potranno integrare la preparazione dell'esame.

Metodi didattici

T1, modalità blended

Il corso si svolge in modalità BL e prevede sempre l’integrazione di un lavoro svolto in un ambiente di apprendimento online (discussioni in un forum online, web conference, realizzazione di documenti e mappe mediante wiki) e di uno svolto in presenza. Il docente segue passo per passo le discussioni nei forum e il lavoro pratico degli studenti. Un tutor online monitora le discussioni e predispone tempi e attività insieme con il docente. Durante tutto il corso è applicata una metodologia di Insegnamento/apprendimento collaborativa e partecipativa.

T2, in presenza
Lezioni frontali
Attività pratiche

Contatti/Altre informazioni

T1, modalità blended

Agli studenti è richiesto di svolgere (individualmente e/o in piccolo gruppo) alcune attività di tipo pratico in cui sviluppare aspetti relativi all’osservazione, descrizione e interpretazione che diventano oggetto di discussione nel forum.