Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 4
Crediti: 9
Crediti: 4
Crediti: 6
Crediti: 8
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale

MATEMATICA PER LE DISCIPLINE ECONOMICHE E COMMERCIALI

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2016/2017
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
4
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
28
Prerequisiti: 

Conoscenze matematiche e di base acquisite nei i corsi di una qualsiasi laurea triennale in ambito economico

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esame scritto e orale su tutti gli argomenti trattati in classe

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Acquisizione e comprensione dell’analisi statistica e dei metodi
matematici proposti. Utilizzo delle conoscenze quantitative e dei metodi
statistico-matematici per la risoluzione di problemi decisionali. Capacità
di proporre soluzioni efficaci per una chiara interpretazione dei risultati
economici

Contenuti

Obiettivo del corso è introdurre gli elementi fondamentali della matematica applicata all’ambito dell’analisi economica e fornire
agli studenti la capacità di utilizzare gli strumenti quantitativi per affrontare e risolvere i problemi reali. Il corso si focalizzerà sull’elaborazione e sintesi delle informazioni economiche e sull’analisi di alcuni strumenti matematici utili a formalizzare problemi decisionali e gestionali.

Programma esteso

Scelte d’investimento: valutazione di progetti finanziari. Tassi impliciti: condizioni sufficienti per la determinazione. Operazioni finanziarie. TAN e
TAEG. Operazioni di Leasing.
- Programmazione Lineare e Programmazione Lineare Intera: tecniche risolutive più semplici. Cenni agli algoritmi risolutivi Simplesso, Branch and bound)
- Applicazioni della PL e della PLI alla gestione aziendale. L’utilizzo di Excel per la risoluzione dei problemi di PL e PLI.
- Ottimizzazione su reti: grafi e digrafi, alberi, problemi di cammino minimo, di tipo euleriano e hamiltoniano, Applicazioni alla gestione
aziendale.

Bibliografia consigliata

S. Stefani, A. Torriero, G. Zambruno, Elementi di matematica finanziaria e
cenni di programmazione lineare, Giappichelli Editore, IV ed. 2011
L. Bellenzier, R. Grassi, S. Stefani, A. Torriero, Metodi quantitativi per il
management, Esculapio Editore, Bologna, 2012

Metodi didattici

Lezioni teoriche tradizionali