Anno di corso: 1

Crediti: 12
Crediti: 6
Crediti: 12
Crediti: 12
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 1
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Crediti: 8
Crediti: 10
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 12
Crediti: 12
Crediti: 6

Anno di corso: 3

Crediti: 8
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 7
Tipo: Lingua/Prova Finale

PETROGRAFIA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
12
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
107
Prerequisiti: 

Gli studenti devono aver seguito i corsi di Matematica, Fisica, Chimica e Mineralogia.

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Petrografia:
- Prova pratica: Riconoscimento al microscopio petrografico di 1 roccia ignea e 1 metamorfica.
- Esame orale: sui contenuti del corso per coloro abbiano superato la prova pratica.
Mod. Laboratorio di Petrografia:
Per superare il laboratorio di petrografia lo/a studente/ssa deve dimostrare di saper redigere una relazione scritta finalizzata alla caratterizzazione al microscopio ottico (classificazione, mineralogia e caratteri microstrutturali) di una roccia ignea e di una roccia metamorfica scelte tra quelle studiate durante le esercitazioni. Per questa prova sono previste 3 ore. E’ prevista la possibilità di una verifica (esonero) intermedia durante lo svolgimento delle esercitazioni. Dovrà inoltre fornire una relazione scritta finalizzata alla caratterizzazione alla mesoscala di rocce ignee e metamorfiche studiate durante le 10 ore di escursione sul terreno. La valutazione è effettuata in classi di merito (A, B, C, D).

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso si ripromette di impartire le nozioni fondamentali sulla genesi ed evoluzione delle rocce magmatiche e metamorfiche e di far acquisire allo studente le tecniche di base per il riconoscimento e la classificazione delle rocce attraverso esercitazioni pratiche di laboratorio.

Contenuti

Mod. Petrografia generale:
Giacitura e messa in posto delle rocce magmatiche. Classificazione. Introduzione alla termodinamica. Generazione, cristallizzazione ed evoluzione dei magmi, in condizioni di equilibrio e non. Ambienti petrogenetici. Metamorfismo e rocce metamorfiche.
Mod. Laboratorio di Petrografia:
Descrizione e classificazione di rocce ignee e metamorfiche con particolare riferimento alla caratterizzazione microstrutturale, riconoscimento al microscopio ottico dei principali minerali ignei e metamorfici e applicazione di diagrammi di fase ai campioni naturali presi in esame.

Programma esteso

Petrografia:
Introduzione alla termodinamica; Principali metodi di analisi chimica in petrologia; Rocce ignee: relazioni di terreno, tessiture e classificazione; Magma: cristallizzazione, generazione e differenziazione; Petrologia del mantello; Diagrammi di fase binari e ternari; Petrologia della crosta oceanica; Rocce ignee dei margini convergenti; Rocce ignee della litosfera continentale. Metamorfismo e rocce metamorfiche; Isograde, facies ed evoluzione P-T-t; Reazioni ed equilibrio; Fattori che controllano il metamorfismo; Metamorfismo delle rocce mafiche ed ultramafiche; Metamorfismo delle rocce pelitiche; Metamorfismo delle rocce carbonatiche.
Laboratorio di Petrografia:
Introduzione all'ottica petrografica, proprietà ottiche dei minerali, minerali mafici e sialici.
Riconoscimento al microscopio ottico di olivina, clinopirosseno e ortopirosseno in peridotiti e gabbri a olivina.
Riconoscimento al microscopio ottico di anfibolo e biotite e clorite come alterazione della biotite in andestiti e graniti.
Riconoscimento al microscopio ottico di quarzo e feldspato alcalino in graniti.
Riconoscimento al microscopio ottico del plagioclasio, variazione della birifrangenza e del rilievo all’aumentare del contenuto in calcio, zonatura diretta/inversa/continua/discontinua/oscillatoria.
Principi classificativi delle rocce magmatiche plutoniche e diagrammi ternari (QAPF, diagrammi per rocce basiche e ultrafemiche). Definizione di struttura isotropa vs, anisotropa, indice di colore, grana, sequenza di cristallizzazione. Sequenza di cristallizzazione. Rapporti modali tra le fasi e ricalcolo per classificare la roccia. Identificazione e caratteristiche ottiche della mica bianca in graniti.
Riconoscimento al microscopio ottico e classificazione di rocce plutoniche sovrassature: granodiorite, tonalite e quarzo-monzodiorite. Concetto di mirmechiti e pecilocristalli.
Riconoscimento al microscopio ottico e classificazione di rocce plutoniche sature: sienite, monzonite, diorite e gabbro. Struttura, grana, indice di colore; costituenti principali con relative caratteristiche ottiche e accessori (opachi, epidoto e titanite). Composizione del plagioclasio.
Principi classificativi delle rocce magmatiche vulcaniche. Concetto di fenocristalli e glomerocristalli, indice di profiricità e massa di fondo. Concetto di disequilibrio fenocristalli/massa di fondo indicate da microstrutture come orli opacitici e anse di corrosione. Applicazione nella descrizione e classificazione di andesite e basalti. Identificazione del vetro nella massa di fondo. Concetto di struttura ofitica e amigdalare in un basalto. Identificazione e caratteristiche ottiche di carbonato e ilmenite.
Riconoscimento al microscopio ottico e classificazione di latite e trachite. Concetto di microstrutture indici di devetrificazione nella massa di fondo, quali sferuliti.
Riconoscimento al microscopio ottico e classificazione di dacite e riolite. Concetto di microstrutture indici di devetrificazione nella massa di fondo, quali sferuliti e microstrutture ignimbritiche/axiolitiche.
Breve introduzione sui feldspatoidi e applicazione nell’osservazione di una roccia sottosatura ad hawyna. Ripasso con osservazione di una sezione sottile incognita e sua descrizione e classificazione.
Introduzione al metamorfismo: riconoscimento al microscopio ottico di biotite, clorite ed epidoto e microstrutture in ortogneiss facies scisti verdi e anfibolitica.
Riconoscimento al microscopio ottico di albite, anfibolo actinolite/tremolite e microstrutture in rocce mafiche in facies scisti verdi.
Riconoscimento al microscopio ottico di orneblenda, plagioclasio, titanite, microstrutture e relazioni di fase in rocce mafiche in facies anfibolitica.
Riconoscimento al microscopio ottico di orneblenda bruna, plagioclasio, clinopirosseno, ortopirosseno e microstruttura granoblastica di rocce mafiche in facies granulitica. Reazione di breakdown dell'anfibolo.
Riconoscimento al microscopio ottico di associazioni eclogit

Bibliografia consigliata

Blatt H., Tracy R.: ”Petrology, Igneous, Sedimentary, and Metamorphic”, 2nd or 3rd edition, Freeman and Company, New York.
Phillpotts A.R.: Petrography of igneous and metamorphic rocks. Waveland Press.
Approfondimenti:
Winter J.D.: “An Introduction to Igneous and Metamorphic Petrology”, 1st or 2nd edition, Prentice Hall, New Jersey.
Phillpotts A.R. & Ague J.J.: Principles of igneous and metamorphic petrology – 2nd ed. Cambridge.
In Italiano:
Arrigo Gregnanin: “Elementi di Petrografia delle Rocce Ignee e Metamorfiche”, Il Guado, Milano.
Modulo Laboratorio di Petrografia:
“Introduzione alla Petrografia ottica” – Libro+ CD ROM - Peccerillo A, Perugini, D. – Morlacchi Editore, Perugia (2003)
Le slides presentate a lezione e durante le esercitazioni saranno disponibili sulla piattaforma e-learning (http://elearning.unimib.it/)

Metodi didattici

Lezione frontale: Gli argomenti trattati sono ripresi su testi di riferimento, ai quali lo studente può rivolgersi per eventuali approfondimenti. L’interesse degli studenti è stimolato attraverso esempi tratti dall’esperienza personale dei docenti, i quali sono sempre a disposizione per qualsiasi chiarimento. Alla fine di ogni lezione è consegnata una dettagliata dispensa sull’argomento trattato.
Laboratorio: Riconoscimento al microscopio petrografico di 1 roccia ignea e 1 metamorfica
Esame orale sui contenuti del corso a coloro abbiano superato la prova pratica.
Mod.Laboratorio di Petrografia:
Il modulo di Laboratorio di Petrografia è articolato in 7 ore di lezioni frontali sulle proprietà ottiche delle principali fasi mineralogiche (1 CFU), 48 ore di esercitazioni sul riconoscimento e descrizione al microscopio ottico di rocce ignee e metamorfiche (4 CFU) e 10 ore di escursione sul terreno (1 CFU). La frequenza alle esercitazioni è obbligatoria per almeno il 70% del totale. La partecipazione all'escursione è obbligatoria, qualora non risultino impedimenti fisici. Sostegno alle attività di esercitazioni è fornito durante le ore di tutoraggio.

Contatti/Altre informazioni

Orario di ricevimento
Lunedi' ore 14-18