Anno di corso: 1

Crediti: 12
Crediti: 6
Crediti: 12
Crediti: 12
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 1
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Crediti: 8
Crediti: 10
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 12
Crediti: 12
Crediti: 6

Anno di corso: 3

Crediti: 8
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 7
Tipo: Lingua/Prova Finale

SEDIMENTOLOGIA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
50
Prerequisiti: 

Conoscenza della mineralogia e della petrografia delle rocce. Conoscenza dei principi stratigrafici fondamentali (scala geocronologica e scala cronostratigrafica, principio di sovrapposizione degli strati, ecc.).

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esame finale scritto. L'esame riguarderà le lezioni frontali fatte in aula e le esercitazioni di laboratorio.
L'esame sarà diviso in 3 domande che riguarderanno:
1. La successione sedimentaria Sudalpina e gli ambienti sedimentari.
2. La classificazione di una roccia sedimentaria in sezione sottile.
3. Esercizio sulle analisi granulometriche dei sedimenti.
Per il superamento dell'esame bisognerà essere sufficienti in tutte e 3 le domande.
Dopo l'esito dello scritto, l'esame potrà continuare come orale ma solo per gli studenti che siano risultati sufficienti allo scritto.
In caso di esito negativo della prova scritta bisognerà rifare per intero tutte le parti dell'esame scritto.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Capacità di comprendere i diversi processi di trasporto e sedimentazione. La conoscenza dei diversi tipi di sedimenti e rocce, la conoscenza degli ambienti sedimentari terrestri. Il riconoscimento delle strutture sedimentarie e degli ambienti deposizionali correlati. L’interpretazione sedimentologica di una successione sedimentaria (analisi di Facies). La conoscenza della successione sedimentaria del dominio Sudalpino.

Contenuti

Concetto di Facies e la legge di Walther. I diversi tipi di sedimenti e di rocce sedimentarie. Le caratteristiche dei sedimenti/rocce sedimentarie. (particelle, tessiture, cementi e porosità). Le strutture sedimentarie. I diversi tipi di ambienti sedimentari. La serie sedimentaria Sudalpina.

Programma esteso

Concetto di Facies e la legge di Walther. La sedimentazione: processi e prodotti. Tessiture e parametri statistici. Forma, arrotondamento. Porosità. Sedimenti coesivi e frizionali. Descrizione in sezione sottile delle rocce sedimentarie (particelle, tessiture, cementi e porosità). Composizione dei sedimenti e delle rocce sedimentarie. Granuli intra e extrabacinali. Sedimenti carbonatici e rocce carbonatiche. Classificazione e analisi ambientale. Sedimenti terrigeni e rocce clastiche. Tessitura, composizione, classificazione e analisi di provenienza. Diagenesi. Il trasporto dei sedimenti: carico di fondo e carico sospeso. Processi trattivi e regimi di flusso (es. diagramma di Hjulstrom). Forme di fondo. Processi gravitativi e sedimentazione in massa. Formazione e riconoscimento delle strutture sedimentarie: strutture trattive da correnti unidirezionali e oscillatorie, strutture da decantazione e da trazione/decantazione. Strutture erosive e deformative. Gli ambienti deposizionali: Le Conoidi alluvionali e i Fiumi a canali intrecciati. Le Pianure Alluvionali e i grandi fiumi meandriformi. I Delta, le piane di marea e le spiagge. La piattaforma continentale. Gli ambienti pelagici. Le Correnti di torbidità e le torbiditi. Le piattaforme carbonatiche. Gli ambienti dolomitizzanti ed evaporitici. I bacini anossici. La serie sedimentaria Sudalpina.

Bibliografia consigliata

•Libro di testo: Sedimentologia vol.3 Ambienti sedimentari e facies di Ricci Lucchi Franco. Pagine: 548.
•Atlante per l'esercitazione in laboratorio di petrografia: Atlante delle rocce sedimentarie al microscopio di Adams A. E., McKenzie W. S., Guilford C. Pagine: 112.
•Slides e materiale didattico (es., articoli scientifici) dati dal docente.

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

Lezioni frontali. Esercitazioni su casi studio reali con lavoro di gruppo in aula e a casa. Esercitazione nel laboratorio di sezioni sottili di petrografia per lo studio delle diverse rocce sedimentarie.

Contatti/Altre informazioni

Mercoledì dalle 14.30 alle 17.30 (contattare prima il docente all'indirizzo mail: giovanni.vezzoli@unimib.it)