GEOCRONOLOGIA E ARCHEOMETRIA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
47
Prerequisiti: 

Chimica, fisica, geochimica, geofisica (raccomandate).

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

esame orale

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Introdurre i concetti fondamentali della geocronologia e geochimica isotopica e le loro applicazioni alla ricerca geologica e archeologica.

Contenuti

Il corso tratterà dei principali metodi di datazione di interesse per la ricerca geologica e archeologica.
Geocronologia isotopica: il decadimento radioattivo. L’equazione dell’età. Metodi Rb-Sr, Sm-Nd, U-Pb, K-Ar e 39Ar-40Ar. Errori statistici e sistematici. Principi di spettrometria di massa: TIMS, SIMS, PIMMS. Geochimica isotopica di Sr, Nd, Pb. Applicazioni della geochimica isotopica a studi di provenienza di sedimenti e di oggetti archeologici. Applicazioni della geochimica alla mitigazione del rischio vulcanico.
Geocronologia del Quaternario: radiocarbonio, serie dell’uranio, tracce di fissione, termoluminescenza, dendrocronologia. Altri metodi di datazione non-isotopica diretti e indiretti. Datazione dell’evoluzione degli ominidi.
Frazionamento degli isotopi stabili, termometria isotopica e proxies paleoclimatologici: deuterio, carbonio, ossigeno, elementi pesanti.

Programma esteso

Il corso tratterà dei principali metodi di datazione di interesse per la ricerca geologica e archeologica.
Geocronologia isotopica: il decadimento radioattivo. L’equazione dell’età. Metodi Rb-Sr, Sm-Nd, U-Pb, K-Ar e 39Ar-40Ar. Errori statistici e sistematici. Principi di spettrometria di massa: TIMS, SIMS, PIMMS. Geochimica isotopica di Sr, Nd, Pb. Applicazioni della geochimica isotopica a studi di provenienza di sedimenti e di oggetti archeologici. Applicazioni della geochimica alla mitigazione del rischio vulcanico.
Geocronologia del Quaternario: radiocarbonio, serie dell’uranio, tracce di fissione, termoluminescenza, dendrocronologia. Altri metodi di datazione non-isotopica diretti e indiretti. Datazione dell’evoluzione degli ominidi.
Frazionamento degli isotopi stabili, termometria isotopica e proxies paleoclimatologici: deuterio, carbonio, ossigeno, elementi pesanti.

Bibliografia consigliata

Dispense

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

Lezione frontale, esercitazioni

Contatti/Altre informazioni

Orario di ricevimento
mercoledì 11-13