CHIMICA ORGANICA FARMACEUTICA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2017/2018
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
42
Prerequisiti: 

Non è richiesto alcun prerequisito per la frequenza al corso

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

ORALE

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso si propone la conoscenza approfondita sulla natura di prodotti organici di interesse per l'industria biotecnologica e sulle metodologie di sintesi chimica.

Contenuti

Il corso fornisce allo studente i principi base dello sviluppo dei farmaci e la conoscenza delle formule chimiche delle principali classi di farmaci

Programma esteso

L’approccio moderno allo sviluppo di farmaci : identificazione del target, sviluppo dei composti prototipo e pilota (hit and lead compounds).
I targets principali e carrellata di farmaci che interagiscono con questi targets e meccanismi molecolari: le proteine (enzimi, recettori, proteine strutturali e di trasporto) gli acidi nucleici, i lipidi, gli zuccheri.
Moderne strategie per la progettazione di farmaci basati su piccole molecole; dall’hit al lead, ottimizzazione della farmacocinetica. Principio di bioisosteria: gruppi funzionali bioisosteri, correlazione quantitativa struttura-attività, equazione di Hansch. Il metabolismo dei farmaci. FARMACODINAMICA (principali classi di farmaci): farmaci attivi sul SNC: ansiolitici, anestetici, derivati della morfina; farmaci attivi sul SN periferico: colinergici, adrenergici; farmaci antiistaminici; farmaci attivi sul cuore e sulla pressione: ACE inibitori; antiinfiammatori steroidei e non steroidei (FANS); farmaci antitumorali, antibatterici, antivirali.

Bibliografia consigliata

“Introduzione alla Chimica Farmaceutica” Graham L. Patrick, II Edizione 2010, EdiSes Napoli

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

LEZIONI FRONTALI