SOCIOLOGIA E COMUNICAZIONE DELLA SCIENZA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2017/2018
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
42
Prerequisiti: 

Non è richiesto alcun prerequisito per la frequenza al corso

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

ORALE

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Fornire strumenti teorici per partecipare alla comunicazione scientifica con responsabilità ed efficacia nel quadro generale della società della conoscenza.

Contenuti

Introduzione alla Comunicazione della Scienza, ai suoi problemi fondamentali e ai suoi modelli vecchi e nuovi, nella prospettiva della società della conoscenza.

Programma esteso

Il corso introduce alla comunicazione scientifica delle nuove tecnologie, criticando il modello ingenuo (deficit model) ed esponendo le recenti tendenze (PEST - Public engagement in science and technology) verso modelli partecipativi e di responsabilità sociale. In particolare si affrontano temi quali: rischio tecnologico e vita quotidiana, scelta e delega, mondo simbolico contemporaneo. Infine, si presenta un modello in cui inquadrare la comunicazione della scienza nella knowledge society, nel quale essa risulta potenziata (circolazione della conoscenza). In particolare, si affrontano a questo proposito il ragionamento creativo, i processi di istituzionalizzazione della scienza, la diffusione materiale, immateriale e pratica, la socializzazione.

Bibliografia consigliata

A.Cerroni, Z.Simonella, Sociologia della scienza, Carocci, Roma 2013.
A.Cerroni, Il futuro oggi. Immaginazione sociologia e innovazione: una mappa fra miti antiche
moderni , Franco Angeli, Milano 2012.

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

LEZIONI FRONTALI