STRUTTURE E INTERAZIONI MOLECOLARI

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2017/2018
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
62
Prerequisiti: 

Non è richiesto alcun prerequisito per la frequenza al corso

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

ORALE

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso si propone di fornire agli studenti le basi concettuali e gli strumenti applicativi della bioinformatica per lo studio delle relazioni struttura-funzione nelle macromolecole biologiche e nei network metabolici. A tale scopo le lezioni teoriche (4 CFU) saranno accompagnate da esercitazioni pratiche in laboratorio (4 CFU).
Metodi bioinformatici per lo studio delle relazioni tra la struttura delle biomolecole e la loro funzione
Interrogazione di banche dati contenenti strutture di macromolecole biologiche. Banche dati contenenti informazioni sulle relazioni tra struttura e funzione in proteine (profili, domini). Previsioni di proprietà strutturali e funzionali a partire dalle sequenze.
Analisi e confronto di strutture proteiche. I metodi di homology modelling, fold recognition e ab initio nello studio delle proprietà strutturali e funzionali delle proteine. Meccanica e dinamica molecolare. Lo studio “in silico” dei fenomeni di riconoscimento molecolare: interazione proteina-proteina e proteina-ligando. Bioinformatica e ingegneria proteica.
Metodi bioinformatici per lo studio di network metabolici
Metodi bioinformatici per l’analisi, la modellizzazione e la ricostruzione in silico di network metabolici. Proprietà topologiche e dinamiche dei network metabolici. La metabolic control analysis e la previsione di stati funzionali.

Contenuti

Basi concettuali e gli strumenti applicativi della bioinformatica per lo studio delle relazioni struttura-funzione nelle macromolecole biologiche e nei network metabolici

Programma esteso

Il corso si propone di fornire agli studenti le basi concettuali e gli strumenti applicativi della bioinformatica per lo studio delle relazioni struttura-funzione nelle macromolecole biologiche e nei network metabolici. A tale scopo le lezioni teoriche (4 CFU) saranno accompagnate da esercitazioni pratiche in laboratorio (4 CFU).
Metodi bioinformatici per lo studio delle relazioni tra la struttura delle biomolecole e la loro funzione
Interrogazione di banche dati contenenti strutture di macromolecole biologiche. Banche dati contenenti informazioni sulle relazioni tra struttura e funzione in proteine (profili, domini). Previsioni di proprietà strutturali e funzionali a partire dalle sequenze.
Analisi e confronto di strutture proteiche. I metodi di homology modelling, fold recognition e ab initio nello studio delle proprietà strutturali e funzionali delle proteine. Meccanica e dinamica molecolare. Lo studio “in silico” dei fenomeni di riconoscimento molecolare: interazione proteina-proteina e proteina-ligando. Bioinformatica e ingegneria proteica.
Metodi bioinformatici per lo studio di network metabolici
Metodi bioinformatici per l’analisi, la modellizzazione e la ricostruzione in silico di network metabolici. Proprietà topologiche e dinamiche dei network metabolici. La metabolic control analysis e la previsione di stati funzionali.

Bibliografia consigliata

Stefano Pascarella, Alessandro Paiardini, Bioinformatica -Dalla sequenza alla struttura delle proteine,
2010, Zanichelli

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

LEZIONI FRONTALI