Anno di corso: 1

Crediti: 12
Crediti: 12
Crediti: 12
Crediti: 10
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Altro

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 8
Crediti: 12
Crediti: 12
Crediti: 12
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: Lingua/Prova Finale

LINGUA GIAPPONESE I

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2017/2018
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
12
Ciclo: 
Annualita' Singola
Ore di attivita' didattica: 
136
Prerequisiti: 

Il corso di lingua giapponese I è inteso per principianti.

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova scritta e orale.
•La prova scritta, propedeutica all'orale, prevede: a) esercizi strutturali; b) test di scrittura e lettura di ideogrammi; c) traduzione con dizionari di un breve testo dal giapponese all'italiano.
•La prova orale, cui si accede solo se lo scritto è superato, prevede: a) lettura di uno o più brani affrontati durante l’anno; b) domande in lingua sui brani letti; c) domande teoriche sul sistema di scrittura giapponese d) domande di grammatica.
•N.B. Lo studente può rifiutare il voto finale dell’esame, non solo il voto dello scritto o quello dell’orale. Nel caso in cui lo studente rifiuti il voto finale, dovrà sostenere di nuovo tutte le prove. L'orale deve essere necessariamente sostenuto e superato nello stesso appello in cui si è superato lo scritto, pena l'annullamento della prova scritta.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

gli studenti acquisiranno conoscenze solide e sistematiche dei fondamenti della lingua giapponese a livello elementare.

Contenuti

Il corso di Lingua giapponese 1 mira a fornire le basi per l’apprendimento della lingua giapponese a livello elementare.

Programma esteso

Il corso mira ad approfondire le conoscenza del giapponese elementare scritto e parlato. Le lezioni del docente italiano sono integrate da esercitazioni con un docente madrelingua.

È richiesta la capacità di rielaborare strutture grammaticali e lessicali apprese durante il corso e la conoscenza dei vocaboli e dei kanji (in lettura) che compaiono nelle lezioni del manuale e nei materiali didattici.

Bibliografia consigliata

• Genki (Second Edition), a cura di Eri Banno et al, Tokyo, The Japan Times, 2013
• Basic Kanji Book, voll. 1-2, a cura di Chieko Kano, Yuri Shimizu, Hiroko Takenaka, Eriko Ishii, Tokyo, Bonjinsha, 1990 (scaricabile gratuitamente all’indirizzo: 6595359-Basic-Kanji-Book-Vol-1-2.pdf)
• Dispense a cura del docente (c/o Copisteria "Fronteretro", viale Sarca, 191)
• Susanna Marino, Grammatica pratica di giapponese, Bologna, Zanichelli, 2008
• Susanna Marino/Ikuko Sugiyama, Scrittura giapponese, Bologna, Zanichelli, 2010
• Susanna Marino, Yuko Enomoto, Dizionario compatto giapponese-italiano / italiano-giapponese, Bologna, Zanichelli, 2017
• Simone Guerra, Kanji. Grande dizionario giapponese-italiano dei caratteri, Bologna, Zanichelli, 2015

Metodi didattici

Lezioni frontali con il docente italiano ed esercitazioni con il docente madrelingua

Contatti/Altre informazioni

Orario di ricevimento
Su appuntamento, contattando il docente via e-mail:
susanna.marino@unimib.it