METODOLOGIA DELLA FORMAZIONE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2017/2018
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

Nessuno

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Percorso didattico e valutazione per gli studenti frequentanti:
Per gli studenti frequentanti i testi di riferimento sono:
• Boldizzoni D., Nacamulli R., Oltre Aula. Strategie di formazione nella società della conoscenza (seconda edizione), Apogeo, Milano, 2011
• Materiale didattico complementare e di approfondimento distribuito nel corso delle lezioni

Le modalità di verifica dell’apprendimento per gli studenti frequentanti verranno descritti nel corso delle lezioni.

Bibliografia e prova finale per gli studenti non frequentanti:
La preparazione della prova d’esame comporta lo studio dei seguenti volumi:
• Boldizzoni D., Nacamulli R., Oltre Aula. Strategie di formazione nella società della conoscenza (seconda edizione), Apogeo, Milano, 2011
• Quaglino G.P., "Formazione. I metodi", Raffaello Cortina editore, Milano, 2014 (cap. 1-2-4-6-10-17-18-23-30-32).

La prova d’esame per gli studenti non frequentanti si svolgerà in forma orale.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Al termine del corso gli studenti avranno sviluppato le basi per progettare un percorso formativo, dall’analisi dei fabbisogni formativi alla valutazione degli obiettivi raggiunti, e saranno in grado di individuare i punti di forza e di debolezza dei diversi metodi di formazione al fine di massimizzare l’apprendimento dei discenti sulla base delle specificità di ogni percorso si formazione.

Contenuti

Il profilo di specialista della formazione o esperto dei processi di apprendimento è trasversalmente presente in tutti i contesti organizzativi e sempre più richiesto in risposta alle crescenti esigenze di life-long learning e alle necessità di adeguamento ai cambiamenti esterni che le organizzazioni stanno vivendo (per es. globalizzazione, digitalizzazione, etc.). Obiettivo del corso è quello di comprendere il ruolo della formazione all’interno dei contesti organizzativi sviluppando la professionalità di coloro che intendono occuparsi di attività educative nell’ambito di aziende e altre organizzazioni.

Se da un lato esiste un corpus di conoscenze consolidato relativo alla professione del formatore, dall’altro le numerose specializzazioni e contaminazioni, nonché le nuove sfide che la funzione formazione si trova ad affrontare, richiedono una chiara comprensione di come essa possa contribuire alla strategia aziendale e come possa adattarsi a specifici contesti e situazioni. Per rispondere a questa necessità, il corso è articolato in tre sezioni principali:
- il primo modulo ha l’obiettivo di familiarizzare lo studente con le teorie, gli attori e i processi della formazione
- il secondo modulo intende presentare gli strumenti e le metodologie necessari per realizzare le attività formative, da quelli più “classici” della formazione in aula (per es. lezione, caso, esercitazione) a quelli “oltre l’aula” (per es. digital learning, outdoor, etc.)
- il terzo modulo evidenzierà le sfide aperte che la formazione si trova ad affrontare come ad esempio la presenza di una forza lavoro sempre più plurale o la necessità di integrare le finalità di formazione con quelle di comunicazione.

Programma esteso

MODULO 1 - FORMAZIONE: TEORIE, ATTORI E PROCESSI
Il modello delle competenze e la formazione strategica
L'evoluzione della formazione e le teorie della formazione
Motivazione ad apprendere e cultura dell'apprendimento
Il ruolo del formatore
Le strutture della formazione
Il processo formativo: analisi, progettazione e valutazione della formazione

MODULO 2 - LE METODOLOGIE FORMATIVE: DALL'AULA A "OLTRE L'AULA"
La formazione "classica": la lezione e il case study
La formazione esperienziale: esercitazioni e business game
Il role play
Simulazioni e gamification
La formazione one to one (coaching, mentoring, counselling)

MODULO 3 - SFIDE E TREND DELLA FORMAZIONE
Digital transformation e digital learning
Formare al job crafting
Formare al diversity management
Formazione e comunicazione: il processo di internal branding

Bibliografia consigliata

• Boldizzoni D., Nacamulli R., Oltre Aula. Strategie di formazione nella società della conoscenza (seconda edizione), Apogeo, Milano, 2011
• Quaglino G.P., "Formazione. I metodi", Raffaello Cortina editore, Milano, 2014

Metodi didattici

Durante il corso verranno adottate metodologie di didattica attiva (ad es. role-playing, discussioni in piccoli gruppi, case study) per facilitare l'interazione tra i partecipanti e rafforzare le conoscenze teoriche attraverso l'esperienza pratica.