Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 16
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 23
Tipo: Lingua/Prova Finale

GESTIONE DELLE EMERGENZE IDROGEOLOGICHE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
52
Prerequisiti: 

Geologia Ambientale

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Lo studente deve preparare una relazione scritta su argomento scelto da lui, inerente gli argomenti trattati durante il corso, che viene poi discussa con il docente il giorno della prova orale.

Oggetto della valutazione sarà la verifica che le tesi e gli argomenti trattati abbiamo un filum logico che parte dagli obiettivi e che termini con le conclusioni. La prova orale verterà principlamente sull'esposizione della relazione e sulla verifica della conoscenza delle tematiche trattate nel corso.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Obiettivo primario è fornire le conoscenze metodologiche per la valutazione e gestione del rischio idrogeologico.

Verrà analizzato il ciclo della gestione del rischio in tutte le sue fasi, con particolare attenzione a quelle di prevenzione e mitigazione e a quella di allerta. In questo contesto verrà l’approccio alla Protezione Civile nel quadro normativo nazionale e regionale per gli aspetti di previsione, prevenzione, soccorso e superamento dell’emergenza.

Le esercitazioni riguarderanno il processo di pianificazione dell’emergenza e saranno svolte con l’utilizzo di strumenti GIS

Programma esteso

Programma:

· Concetto di base del rischio idrogeologico,

· Concetto di bacino idrografico

· Ciclo di gestione del rischio: prevenzione mitigazione; Allerta, Risposta all’evento, Post evento

· Il ruolo della protezione civile;

· Aspetti normativi nazionali e regionali;

· compiti della protezione civile:

o la previsione

o la prevenzione

o il soccorso

o il superamento dell’emergenza

· il piano di protezione civile: contenuti del piano, modalità di realizzazione in funzione della scala (regionale, provinciale, comunale).

· Elementi di pianificazione territoriale (PGT)

· Rapporto tra pianificazione territoriale e pianificazione di emergenza (CLE, condizione limite di emergenza, microzonazione sismica)

· Valutazione della pericolosità idrogeologica

· precipitazioni e misura delle precipitazioni,

· principali regimi pluviometrici italiani,

· concetto di bacino idrografico, caratteristiche morfologiche dei bacini idrografici e parametri atti a rappresentarle;

· caratteristiche idrologiche dei corsi d'acqua naturali: regime idrologico

· portata e trasferimento della portata (modelli di flusso), regolazione dei deflussi di un corso d'acqua naturale;

· analisi idrologica di bacino mediante GIS

· Misure di mitigazione

Bibliografia consigliata

Materiale fornito dal docente e reso disponibile sul sito del portale elearning di Ateneo

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

- Lezioni frontali, 4 cfu

- Laboratorio, 2 cfu