Anno di corso: 1

Crediti: 6
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 8
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 4
Tipo: Altro

BOTANICA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
1
Anno accademico di erogazione: 
2017/2018
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
6
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
49
Prerequisiti: 

Biologia cellulare.

Moduli

Metodi di valutazione

Sede: 
MILANO
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Modalità dell’esame:
- esame orale previo superamento test di ammissione

Valutazione dell’esame:
- Voto in trentesimi 18-30/30

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

La prima parte del corso ha lo scopo di introdurre la biologia vegetale integrando le conoscenze di biologia cellulare. La seconda parte del corso ha invece lo scopo di fornire le nozioni di base per comprendere l’evoluzione delle strutture e delle funzioni vegetali in relazione all’adattamento all’ambiente acquatico e terrestre e l’attuale diversità vegetale.

Contenuti

1a parte
 Peculiarità della cellula vegetale con particolare riguardo alla struttura e funzione di parete, plastidi, vacuolo e citoscheletro.
 La fotosintesi ed i pigmenti fotosintetici delle alghe e delle piante terrestri;
 Modalità di riproduzione nei vegetali (sessuata ed asessuata)
 I cicli metagenetici
 I tessuti delle piante terrestri
 Biologia dello sviluppo delle piante a seme e anatomia delle piante

2a parte
 La classificazione dei vegetali
 Il concetto di specie nelle piante
 Ranghi tassonomici e nomenclatura
 Cenni sull’evoluzione degli organismi vegetali
 Caratteristiche strutturali e funzionali dell’organizzazione vegetativa e riproduttiva dei seguenti gruppi di organismi: Cianobatteri, Alghe, Funghi, Briofite, Pteridofite, Gimnosperme ed Angiosperme in relazione all’adattamento all’ambiente acquatico e terrestre.
 Le principali famiglie di Angiosperme della flora italiana.

Programma esteso

1a parte
 Definizione di organismi autotrofi (fotoautotrofi e chemioautotrofi) ed eterotrofi
 Caratteristiche peculiari della cellula vegetale: parete, plastidi e vacuolo;
• il vacuolo: origine, struttura, composizione e funzioni (tra cui la cellula come sistema osmotico);
• la parete: origine, composizione chimica, struttura e funzioni;
• i plastidi: origine struttura e funzione.
 La fotosintesi ed i pigmenti fotosintetici delle alghe e delle piante terrestri.
 Ciclo cellulare e divisione della cellula vegetale;
 Cenni sul processo di meiosi in relazione alla riproduzione nelle piante;
 Modalita’ di riproduzione nei vegetali (sessuata ed asessuata)
 Cicli metagenetici aplonte, diplonte, aplodiplonte.
 I tessuti delle piante terrestri
 Le piante a seme: sviluppo embrionale ed introduzione all’anatomia della radice del fusto e della foglia.

2a parte
 La classificazione dei vegetali (sistemi tassonomici artificiali e naturali, la cladistica)
 Il concetto di specie nelle piante
 Ranghi tassonomici e nomenclatura
 Cenni sull’evoluzione degli organismi vegetali
 I Cianobatterie e la loro importanza dal punto di vista evolutivo ed ecologico
 Generalità sulle alghe. Suddivisione in Chloronta, Chromonta e Bilonta. Organizzazione, modalità di riproduzione ed ecologia delle alghe. Caratteristiche delle alghe verdi in relazione alle piante terrestri.
 L’emersione dall’acqua. I problemi posti dall’ambiente subaereo e le strategie messe in atto dagli organismi vegetali per adattarsi al nuovo ambiente.
 I progenitori delle piante terrestri.
 Le prime piante terrestri (Briofite e Pteridofite): caratteristiche strutturali e cicli riproduttivi. I tessuti e l’organizzazione delle piante vascolari.
 Le Spermatofite: la morfologia e l’anatomia dell’apparato radicale, del fusto (struttura primaria e secondaria) e della foglia. La riproduzione e la diffusione delle Angiosperme.
 Le principali famiglie di Angiosperme della flora italiana

Attività in campo:
riconoscimento dei principali gruppi sistematici di piante e delle loro principali strutture anatomiche.

Bibliografia consigliata

- Pasqua G et al. “Botanica generale e diversità vegetale” Piccin
- Mauseth JD “Botanica” Idelson Gnocchi
- Gerola et al.: Biologia e diversità dei vegetali. UTET
- Ray: Botanica. Zanichelli
- Raven: Biologia delle piante. Zanichelli

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

Modalità didattica:
- Lezione frontale, 5.5 cfu
- Laboratorio in campo, 0.5 cfu

Periodo semestre:
- secondo semestre

Contatti/Altre informazioni

www.disat.unimib.it - area didattica: si possono trovare maggiori informazioni sul corso di studio e sui docenti.
Il materiale didattico dell’insegnamento potrà essere disponibile sulla piattaforma e-learning: http://elearning.unimib.it/course