Anno di corso: 1

Crediti: 6
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 8
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 6
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 4
Tipo: Altro

GEOGRAFIA FISICA E SISTEMI INFORMATIVI TERRITORIALI

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
12
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
102

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Modulo I

L'esame prevede due prove parziali a metà e fine corso utilizzando la piattaforma Perception. Sono 10 domande chiuse e 2 domande aperte con voto in trentesimi. Il voto finale è la media delle 2 prove. Nel caso non si svolgerà una o entrambe le prove parziali, a fine corso si potrà effettuare un'orale sull'intero programma.

Modulo II

Modalità dell’esame: esame scritto e orale

Esame: 6 domande a risposta aperta solo sulla parte teorica (4 CFU); esercizio finale non valutato numericamente per la parte di laboratorio (2 CFU)

Valutazione dell’esame:

- Voto in trentesimi 18-30/30

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Modulo I

Conoscenza dei principali processi agenti sulla terra.

Modulo II

Il corso si propone di fornire agli studenti le competenze di base per l'utilizzo dei Sistemi Informativi Territoriali

Contenuti

Modulo I
I processi esogeni che interessano e modellano la superficie terrestre.

Modulo II

I contenuti del corso riguardano i principi della Geomatica con particolare riguardo ai Sistemi Informativi Territoriali e alla loro applicazione alle discipline geologico ambientali

Programma esteso

Modulo I

Sistemi globali: litosfera (sistema crostale, modello geochimico), processi esogeni, idrosfera (l’acqua sulla terra, sistemi oceanici).
Sistemi ambientali aperti: fluviale (pianura e fluviale alpino); di versante; glaciale e periglaciale. Pericolosità dei processi geologici.

Laboratorio di Geografia Fisica sulle forme ed i processi geomorfologici.

Modulo II

Obiettivi generali

Il corso si propone di fornire allo studente le principali basi conoscitive e metodologiche su cui si basano i Sistemi Informativi Territoriali. Congiuntamente verranno presentati i principali campi di applicazione nell’ambito ambientale e territoriale.

Contenuti delle lezioni frontali

Definizione di SIT, illustrazione dei campi di applicazione in ambito ambientale e territoriale. Elementi di cartografia di base; caratterizzazione dell’informazione geografica. Definizione dei modelli di dati spaziali. Modalità di rappresentazione di dati spaziali mediante i sistemi informatici. Architettura hardware e software e presentazione delle principali funzionalità di un SIT. Definizione di database, modelli di data base, relazioni tra data base e SIT.

Modalità di acquisizione dei dati, creazione di data base spaziali. Classificazione e principali applicazioni delle capacità analitiche di un SIT

Rapporto tra SIT e cartografia, modalità di produzione e rappresentazione di carte tematiche.

Concetti e definizione di base sulla qualità del dato, definizione e funzionalità dei metadati.

Contenuti dei laboratori/esercitazioni

Esercitazioni pratiche mediante l’utilizzo dei principali software commerciali con applicazioni su casi di studi

Bibliografia consigliata

I. D. White, S. J. Harrison, D. N. Mottershead, 1992, Environmental Systems (II Edition). Stanley Thornes Eds.
A. Strahler, 2015. Fondamenti di Geografia Fisica, Zanichelli

Federici, Geografia Fisica, UTET

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

Modulo I

Lezioni frontali 5 cfu, e Esercitazioni sulle forme/geomorfologia 1 cfu

Modulo II

Lezione frontale, 5 + 4 cfu

- Laboratorio, 1 + 2 cfu