Anno di corso: 1

Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 6
Crediti: 8
Crediti: 6
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 5
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 10
Tipo: Per stages e tirocini

BIOCHIMICA PER LE BIOTECNOLOGIE

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2019/2020
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
56
Prerequisiti: 

Prerequisiti: concetti e metodologie di biochimica, biologia molecolare di base, metodologie biochimiche e tecnologie biomolecolari
Propedeuticità specifiche: Biochimica.
Propedeuticità generali: Lo studente può sostenere gli esami del terzo anno dopo aver superato tutti gli esami del primo anno di corso

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Scritto + Orale.
L’esame scritto si svolge in un’aula informatica e consiste in:
Parte A = 30 domande a risposte multiple (punteggio max totale =150, punteggio soglia A= 75);
Parte B= 2 definizioni, 2 problemi, 3 risposte aperte, punteggio max totale =180, punteggio soglia B =90).
All’esame orale accedono:
gli studenti che nello scritto hanno raggiunto o superato entrambe le soglie
oppure
gli studenti che pur avendo superato una sola delle due soglie hanno totalizzato un punteggio totale maggiore o uguale a 180

L'esame verificherà l'acquisizione dei concetti di base e delle metodologie esposte, valutando la capacità dello studente di applicarle a problemi diversi, non necessariamente affrontate a lezione

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso si propone di fornire agli studenti aspetti di biochimica utili alla comprensione di metodologie biotecnologiche avanzate in diversi campi di applicazione delle biotecnologe. Gli argomenti verranno trattati a livello intermedio, con enfasi da un lato su approcci volti all’ampliamento delle conoscenze molecolari e di sistema e dall’altro alla applicazione di metodologie consolidate che più si avvicinano a problematiche di tipo più marcatamente industriale con enfasi sulla ingegnerizzazione di proteine e sul drug discovery.

Conoscenza e capacità di comprensione.
Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà conoscere:
i principi alla base del traffico intracellulare delle proteine, alcuni concetti avanzati di enzimologia, della ingegnerizzazione di proteine ed enzimi ed i principi base della applicazione di enzimi in ambito industriale; i principi basi della trasduzione del segnale e del ciclo cellulare in eucarioti; i principi base della interazione proteina-proteina e relativi metodi di studio; i principi base della systems biology (tecniche post-genomiche, approccio riduzionistico vs approccio sistemico)

Capacità di applicare conoscenza e comprensione.
Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà essere in grado di applicare le conoscenze acquisite tanto alle problematiche scientifiche, metodologiche ed applicative studiate a lezione che in ambiti contigui non direttamente trattati nelle lezioni

Autonomia di giudizio.
Lo studente dovrà essere in grado di identificare gli ambiti privilegiati di utilizzo delle metodologie affrontate

Abilità comunicative.
Alla fine dell'insegnamento lo studente saprà esprimersi in modo appropriato nella descrizione delle tematiche affrontate con proprietà di linguaggio e sicurezza di esposizione.

Capacità di apprendimento
Alla fine dell'insegnamento lo studente saprà affrontare la letteratura biochimica di base ed applicata anche in vista della scelta della letteratura da studiare per la prova di tesi.

Contenuti

Maturazione e modificazioni post-traduzionali delle proteine Trasduzione del segnale
Enzimologia molecolare
Tecnologie post-genomiche
Systems Biology

Programma esteso

CAPITOLO 1
Maturazione e modificazioni post-traduzionali delle proteine: caratterizzazione strutturale, principali pathways in vivo e loro valenza applicative (ad esempio effetti della glicosilazione sulla antigenicità e stabilità delle proteine ricombinanti)

CAPITOLO 2
Trasduzione del segnale: definizione, esempi e potenzialità applicative

CAPITOLO 3
Enzimi: meccanismi di reazione, specificità, regolazione, parametri di rilevanza nella biocatalisi. Ingegnerizzazione, immobilizzazione ed applicazioni di proteine ricombinanti per uso industriali

CAPITOLO 4
Aspetti introduttivi alle tecnologie "omiche", loro ruolo nella dissezione molecolare di pathways e nel drug discovery. Gli argomenti verrano introdotti tramite esempi, focalizzandosi su limiti e possibilità delle varie metodologie. In particolare verrà evidenziato come il contesto di applicazione vari drammaticamente lo scopo e le metodologie di analisi dei dati "omici".

CAPITOLO 5
Elementi di systems biology: generalità e potenziali utilizzi (in particolare nel processo di drug discovery)

Bibliografia consigliata

Il materiale presentato durante le lezioni (slide e articoli scientifici discussi in classe) è disponibile sulla piattaforma e-learning dell'insegnamento.

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

Lezioni frontali in aula con il supporto di presentazioni PowerPoint.
L'insegnamento è tenuto in lingua italiana

Contatti/Altre informazioni

Ricevimento: su appuntamento, previa richiesta telefonica o per email al docente