Anno di corso: 1

Crediti: 12
Crediti: 6
Crediti: 16
Crediti: 8
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale

Anno di corso: 2

Crediti: 12
Crediti: 14
Crediti: 6
Crediti: 12
Crediti: 8

Anno di corso: 3

ESPERIMENTAZIONI DI PLASMI

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2019/2020
Tipo di attività: 
Obbligatorio a scelta
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
8
Ciclo: 
Annualita' Singola
Ore di attivita' didattica: 
96
Prerequisiti: 

Fisica II

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

orale con domande aperte, previa presentazione e discussione di una relazione scritta sulle attività svolte.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Lo scopo è di trasmettere agli studenti la capacità di progettare una diagnostica ed eseguire misure di base sui plasmi sperimentali di una macchina lineare a confinamento del plasma (GyM) dedicata allo studio delle turbolenze.

Contenuti

progettazione e costruzione di una sonda elettrostatica (Langmuir), misure dei parametri fondamentali di plasma sulla macchina lineare GyM (ISTP-CNR).

Programma esteso

Il corso, che si tiene nel laboratorio della macchina lineare GyM presso l’Istituto di Scienza e Tecnologia del Plasma del CNR di Milano, è preceduto da una parte teorica introduttiva in cui sono fornite le nozioni di base sui plasmi da utilizzarsi poi durante la fase sperimentale. Verranno dati accenni sulla interazione onda-plasma alla ciclotronica elettronica, sull’utilizzo di microonde di potenza (generazione e trasmissione) e sulle sonde elettrostatiche usate come diagnostica dei plasmi.

Nella seconda parte del corso, a carattere pratico e sperimentale, gli studenti progetteranno e realizzeranno il sistema diagnostico (sonde elettrostatiche) per misurare gli andamenti spaziali dei parametri principali del plasma di GyM (densità e temperatura elettronica, potenziale di plasma, numero di Mach ed eventualmente fluttuazioni) in diverse condizioni sperimentali (pressione del gas, campo magnetico e potenza RF) scelte secondo l’interesse degli studenti e del programma sperimentale di GyM. L’apprendimento della capacità di gestione dell’intera fase di progettazione, realizzazione, acquisizione dati ed elaborazione software delle misure è lo scopo del corso. Nella relazione finale gli studenti verranno guidati alla scrittura, secondo un linguaggio scientifico rigoroso, di quanto fatto durante la fase sperimentale, riportando i risultati ottenuti ed elaborando, se necessario, modelli interpretativi da inquadrare nel più ampio obiettivo scientifico di GYM sullo studio delle fluttuazioni di plasma.

Bibliografia consigliata

F.F.Chen, “Introduction to plasma physics”, Plenum (1984) oppure 3rd Edition - Springer International Publishing (2016)

G.Pucella, S.Segre - Fisica del Plasma – Ed. Zanichelli (2010)

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

lezione frontale, attività sperimentale in laboratorio

Contatti/Altre informazioni

Orario di ricevimento: per appuntamento, via email.
Sul sito web: www.ifp.cnr.it è possibile trovare le informazioni sul docente, il numero di telefono dello studio, la sede di lavoro e l’indirizzo e-mail per concordare appuntamenti con gli studenti.