Anno di corso: 1

Crediti: 10
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 8
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 4
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 6
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 8
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 12
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 3
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 8
Tipo: Altro

CHIMICA FISICA II E LABORATORIO

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Lingua: 
Italiano
Crediti: 
13
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
108
Prerequisiti: 

Conoscenze dei fondamenti della chimica generale, inorganica e organica. Conoscenze di base di matematica.

LABORATORIO
Conoscenze dei fondamenti di termodinamica e cinetica chimica. Conoscenze di base di matematica.

Moduli

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

La verifica del modulo Chimica Fisica II si compone di una prova scritta e di una prova orale. Le due prove possono essere effettuate in appelli differenti.

La prova scritta riguarda la soluzione di problemi di cinetica delle reazioni chimiche. La prova viene valutata con uno dei seguenti giudizi: OTTIMO, BUONO, DISCRETO, SUFFICIENTE , NON AMMESSO. Chi supera la prova scritta (esito almeno SUFFICIENTE) è ammesso all'orale. La prova scritta e' mantenuta valida per 6 mesi.

La prova orale è relativa a tutti gli argomenti del corso (Cinetica e fondamenti di Chimica Quantistica).

Il voto in trentesimi (18-30/30) per il modulo di Chimica Fisica II deriva dall'integrazione del giudizio dello scritto e del voto dell'orale.

Il voto finale in trentesimi (18-30/30) dell'insegnamento "Chimica Fisica II e Laboratorio" deriva dalla media pesata dei voti dei moduli di Chimica Fisica II e Laboratorio di Chimica Fisica.

LABORATORIO
Esame orale supportato dalla presentazione da parte dello studente di una relazione scritta sulle esperienze di laboratorio. L'esame orale riguarderà la discussione degli approcci sperimentali applicati nei seguenti ambiti:

- studio dei parametri termodinamici delle transizioni di fase

- determinazione del calore di combustione di un composto mediante bomba calorimetrica

- determinazione della legge di velocità e dei parametri cinetici di una reazione chimica

- determinazione dei parametri termodinamici di reazioni chimiche mediante spettroscopia UV-vis

L'esame orale riguarderà anche i principi teorici alla base delle sperimentazioni effettuate in laboratorio.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Fornire le conoscenze di base sulla cinetica delle reazioni chimiche ed elementi introduttivi alla chimica quantistica. Fornire le competenze necessarie a risolvere problemi numerici di cinetica chimica.

LABORATORIO
Integrare l’apprendimento di argomenti di termodinamica e cinetica chimica

Contenuti

Cinetica chimica: Studio della velocità di reazione ed equazioni cinetiche. Meccanismi di reazione. Effetti della temperatura. Catalisi.

Chimica quantistica: Introduzione alla meccanica quantistica. Applicazioni della chimica quantistica a sistemi modello, ad atomi e a molecole.

LABORATORIO
Il corso fornisce la manualità e gli elementi metodologici per l’esecuzione di una sperimentazione chimico fisica, integrando quindi l’apprendimento degli argomenti di termodinamica e cinetica.

Programma esteso

Cinetica chimica:
Velocità di reazione ed equazioni cinetiche. Esperimenti cinetici. Determinazione sperimentale di costanti di velocità e ordini di reazione.
Stadi elementari e meccanismi a più stadi. Individuazione del meccanismo di reazione.
Dipendenza della velocità di reazione dalla temperatura. Coordinata di reazione. Stato attivato e parametri di attivazione. Catalisi.
Chimica quantistica:
Insufficienze della fisica classica per lo studio dei sistemi microscopici. Dalla meccanica classica alla meccanica quantistica.
Applicazione della meccanica quantistica a sistemi modello.
Introduzione all'applicazione della meccanica quantistica allo studio della struttura atomica e molecolare.

LABORATORIO
Esperienze di laboratorio: Misure calorimetriche di transizioni di fase e determinazione del calore di combustione mediante bomba calorimetrica. Determinazione della legge di velocità di una reazione chimica. Determinazione dei parametri cinetici di reazioni chimiche mediante conduttimetria e spettroscopia UV-vis. Determinazione dei parametri termodinamici di reazioni chimiche mediante spettroscopia UV-vis.

Bibliografia consigliata

Dispense fornite dal docente.

P. Atkins, J. de Paula, Chimica Fisica, 5a ed. italiana, condotta sulla 9a ed. inglese, Zanichelli Editore

LABORATORIO
Dispense fornite dal docente

Modalità di erogazione

Convenzionale

Metodi didattici

Lezioni frontali ed Esercitazioni in aula.

LABORATORIO
Attività di laboratorio ed esercitazioni in aula informatica