Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 4

Anno di corso: 5

Anno di corso: 6

Crediti: 10
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 14
Tipo: Altro

PATOLOGIA CLINICA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipologia di insegnamento: 
Caratterizzante
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Settore disciplinare: 
PATOLOGIA CLINICA (MED/05)
Docenti: 
BRIVIO RINALDO
Crediti: 
2
Ciclo: 
Annualita' Singola
Modulo/partizione di: 
Ore di attivita' didattica: 
20
Prerequisiti: 

Acquisizione degli Obiettivi dei corsi temporalmente precedenti

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Esame orale che valuta in modo intensivo la preparazione del candidato sulla parte di Patologia Generale e Patologia Clinica del programma del corso integrato, con richiesta di approfondimenti e collegamenti. La media ponderata con lo scritto riguardante la parte di Microbiologia costituirà il voto finale

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso integrato si propone di contribuire alla formazione di odontoiatri fornendo con le discipline di:
- Patologia Clinica: conoscenze circa di il significato dell’esame di laboratorio la sua rilevanza scientifica e clinica

Contenuti

Il corso integrato fornirà,
- Patologia Clinica: le conoscenze circa il significato dell’esame di laboratorio la sua rilevanza scientifica e clinica; il contributo del laboratorio: nella prevenzione delle malattie, nella diagnosi e nelle valutazioni delle funzionalità d’organo, nel monitoraggio dei pazienti; i principi basilari per l’interpretazione dei risultati degli esami di laboratorio; l’incidenza del prelievo, trasporto conservazione dei campioni biologici sui risultati degli esami di laboratorio.

Programma esteso

Patologia Clinica: Ruolo, finalità e limiti della Medicina di Laboratorio; Modalità per richiedere un esame di laboratorio; Caratteristiche degli esami e dei metodi di laboratorio: Errori, Precisione, Accuratezza, Sensibilità, Specificità, Valore Predittivo Test di laboratorio nello studio di: -Anemie: Esame emocromocitometrico -Difetti congeniti e/o acquisiti della coagulazione: Tempo di Protrombina, Rapporto Normalizzato Internazionale (INR), Tempo di Tromboplastina Parziale Attivata, Fibrinogeno, Fattori della coagulazione -Flogosi: Velocità di Eritro-Sedimentazione, Proteina C-reattiva -Proteine:Elettroforesi, Poteine specifiche, -Immunologia, Allergologia: Test autoimmunità, IgE totali e specifiche., Gruppi Sanguigni -Diabete: Glucosio pasmatico, Profilo glicemico giornaliero, Test di tolleranza ala carico orale di glucosio, Emoglobina Glicata. -Aterosclerosi: Profili lipidici. -Infarto miocardio: Troponina -Funzionalità epatica: Alanina Aminotransferasi, Aspartato Aminotransferasi, Bilirubina, Fosfatasi Alcalina, Gamma Glutamil Transpeptidasi. Test sierologici per l’Epatite -Funzionalità renale: Creatinina plasmatica, Stima del filtrato glomerulare, Esame Chimico Fisico urine -Tumori: Marcatori specifici.

Bibliografia consigliata

Burtis - Tietz Textbook of Clinical Chemistry and Molecular Diagnostics Ed Saunders 2006
- Henry – Clinical diagnosis and management by laboratory methods Ed Saunders 2007
- Hovanitz – Laboratory Medicine Ed. Churchill Livingstone 1991

Metodi didattici

Lezioni frontali, esercitazioni, laboratorio

Contatti/Altre informazioni

Frequenza obbligatoria al 70% di ogni attività