Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 4

Anno di corso: 5

Anno di corso: 6

Crediti: 10
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 14
Tipo: Altro

RADIOLOGIA

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
2
Anno accademico di erogazione: 
2018/2019
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Crediti: 
4
Ciclo: 
Secondo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
40
Prerequisiti: 

Superamento degli esami del I anno di corso

Moduli

Metodi di valutazione

Tipo di esame: 
Orale
Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Verrà utilizzata la modalità di esame orale, con valutazione delle conoscenze e delle competenze acquisite.
L’esame è inteso a testare le conoscenze e delle competenze acquisite nei diversi moduli che compongono l’insegnamento.
Nel corso dell’esame potranno essere utilizzati il microscopio ottico ed immagini anche di tipo diagnostico per valutare l’apprendimento degli studenti.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

RADIOLOGIA:
Lo studente deve conoscere:
- le principali indicazioni cliniche alle varie metodiche di imaging e i limiti
di ciascuna di esse;
- l’iter diagnostico per le varie patologie: flogistica, focale benigna e
maligna;
- le principali manifestazioni radiologiche dei più diffusi quadri patologici;
- i principi fisici e di esecuzione delle varie metodiche di imaging;
- i criteri di correttezza e appropriatezza delle varie metodiche di
imaging;
Lo studente deve inoltre sapere interpretare autonomamente immagini
radiologiche endorali ed extraorali e di ortopantomografie.

Contenuti

Il corso fornisce allo studente le conoscenze teoriche essenziali della
diagnostica per immagini generale e speciale odontostomatologica.

Programma esteso

•Fisica delle radiazioni ionizzanti, effetti biologici delle radiazioni,
sicurezza e protezione dalle radiazioni;
•Principi e tecniche di imaging: pellicole a raggi X, geometria delle
proiezioni, controllo di qualità radiografica;
•Esami radiografici endorali ed extraorali; radiografia panoramica;
anatomia radiografica normale;
•Sistemi digitali e Tomografia Scanora; tecniche radiografiche
specializzate; Generalità TC; TC spirale; Dentascan; TC multistrato; TC
cone-beam; RM: principi fisici, generalità cliniche, cenni di radiobiologia;
•Interpretazione radiografica della patologia: carie dentale; patologia del
parodonto;
•Cisti mascellari (Cisti odontogene: caratteristiche generali, cisti
radicolare, cisti dentigera, cheratocisti odontogene). Patologia
infiammatoria dei processi alveolari mascellari (lesioni periapicali,
pericoroniti, osteomieliti acute e croniche, osteonecrosi). Neoplasie
benigne dei mascellari (toro palatino e mandibolare, esostosi ed enostosi,
ameloblastoma e varianti, odontoma, fibroma ameloblastico e altri tumori
odontogeni, tumori non odontogeni). Neoplasie maligne dei mascellari
primitive e secondarie;
•Patologia pediatrica: OPT (accrescimento, numero e classificazione
elementi decidui e definitivi); esami teleradiografici del cranio: indicazioni
e finalità; requisiti; età scheletrica: metodi e finalità; cenni di linee guida
e radioprotezione;
•Patologie ossee: Displasia Fibrosa – Displasia Cementizia Periapicale
(PCD) – Displasia Ossea Florida – Fibroma Cemento-ossificante –
Granuloma Gigantocellulare Centrale – Cisti Ossea Aneurismatica –
(Cherubinismo) – Paget – Istiocitosi X. Patologie Sistemiche:
Iperparatiroidismo, Acromegalia, Diabete Mellito. Osteoporosi.
Rachitismo. Osteodistrofia renale. Disturbi dello sviluppo: Displasia
Cleido-Cranica – Disostosi Cranio-Facciale di Crouzon – Ipoplasia
Emifacciale di Goldenhaar (Ipotrofia emifacciale) – Difetto di Sviluppo
delle ghiandole Salivari di Stafne – Palatoschisi – Midollo Osseo
Osteoporotico Focale. Patologia Calcificante e Ossificante dei Tessuti Molli
e delle Ghiandole Salivari: Linfonodi calcificati - Calcificazioni Distrofiche
delle Tonsille – Vasi Sanguigni Calcificati - Scialoliti – Fleboliti – Ossa
Eterotopiche: Ossificazione del Legamento Stilo-Ioideo – Miosite
Ossificante;
•Impianti: Tipologia (a lama, sottoperiostei, root-form). Tecniche di
Imaging: Rx endorale apicale e occlusale – TLL – OPT – Tomografia
Convenzionale Scanora – TC Dentascan e Cone-Beam – Simplant.
Valutazione Osso Residuo. Innesto Osseo e Rialzo del Seno.
Programmazione Preoperatoria . Follow-Up. Segni di Insuccesso. Altri
Mezzi di Sintesi. Seni Mascellari: Sviluppo Normale e Variazioni. Tecniche
di Imaging. Alterazioni infiammatorie: Ispessimento Mucoso della
Membrana, Periostite, Sinusite, Empiema, Polipi, Ritenzioni
Pseudocistiche, Mucocele;
•Articolazioni Temporo-Mandibolari: Anatomia Radiografica e Funzionale;
Diagnostica per Immagini: OPT, Proiezioni Transcranica – Transfaringea –
Transorbitaria – Transmascellare – Fronto-Condiloidea – Assiale
Submentovertice; Tomografia Convenzionale; TC; RM; (Artrografia).
Anomalie dello Sviluppo: Iperplasia Condiloidea; Ipoplasia Condiloidea;
Artrosi Giovanile; Iperplasia Coronoidea; Condilo Bifido. Anomalie dei
Tessuti Molli e Lesioni Interne: Dislocazione del Disco con/senza
Riduzione; Perforazione e Deformità del Disco; Aderenze Fibrose e
Versamento. Rimodellamento e Patologie Artritiche: Rimodellamento;
Malattia Articolare Degenerativa; Artrite Reumatoide; Artrite Reumatoide
Giovanile; Artropatia Psoriasica e Spondilite Anchilosante; Artrite Settica.
Corpi Liberi Articolari: Condromatosi Sinoviale; Condrocalcinosi;
•Traumi: Lesioni Traumatiche dei Denti: Concussione, Lussazione,
Avulsione, Fratture Coronali, Fratture Radicolari, Fratture della Corona-
Radice, Fratture Verticali della Radice Lesioni Traumatiche delle Ossa
Facciali: Fratture Zigomatiche

Bibliografia consigliata

- L.De Florio, G.Ghigi: Compendio di Radiologia Odontostomatologica (2a
ed.) Idelson-Gnocchi
- S.C.White, M.Phqroah: Radiologia odontoiatrica (4a ed.) A.Delfino
editore
Verrà inoltre fornito materiale didattico da parte dei docenti

Metodi didattici

Il corso è organizzato in Lezioni accademiche; lavoro pratico; esercitazioni dimostrative e pratiche; programma di autoapprendimento:
- Esercitazioni pratiche.
Per alcune parti del programma viene consigliatolo studio autonomo e a questo proposito vengono suggeriti alcuni testi. In caso lo studente
incontri difficoltà possono contattare il docente per superare tali problemi. A questo proposito il docente dà la disponibilità per 11 mesi l'anno. Tale metodo è suggerito come modalità per sviluppare la capacità
dello studente all'autoapprendimento.