Anno di corso: 1

Anno di corso: 2

Anno di corso: 3

Crediti: 1
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente
Crediti: 2
Tipo: A scelta dello studente

Anno di corso: 4

Anno di corso: 5

Anno di corso: 6

Crediti: 10
Tipo: Lingua/Prova Finale
Crediti: 14
Tipo: Altro

FISIOLOGIA DELL'APPARATO STOMATOGNATICO

Scheda dell'insegnamento

Anno accademico di regolamento: 
2017/2018
Anno di corso: 
3
Anno accademico di erogazione: 
2019/2020
Tipologia di insegnamento: 
Base
Tipo di attività: 
Obbligatorio
Settore disciplinare: 
FISIOLOGIA (BIO/09)
Crediti: 
2
Ciclo: 
Primo Semestre
Ore di attivita' didattica: 
20
Prerequisiti: 

Conoscenze propedeutiche necessarie: Fondamenti di fisica, biochimica, istologia e anatomia del sistema nervoso, anatomia dell’apparato cardiocircolatorio, anatomia dell’apparato muscolo scheletrico, anatomia dell’apparato respiratorio, anatomia del sistema gastrointestinale, istologia e anatomia del rene, anatomia dell’apparato stomatognatico.

Metodi di valutazione

Modalita' di verifica dell'apprendimento: 

Prova scritta: domande chiuse a risposta multipla tese a valutare la comprensione degli argomenti trattati, in un contesto di valutazione clinica dei principali parametri fisiologici con particolare riferimento alle relazioni e alle interazioni fra le funzioni degli organi, apparati e sistemi.

Valutazione: 
Voto Finale

Obiettivi formativi

Il corso fornisce allo studente nozioni inerenti l’apparato stomatognatico con finalità la comprensione delle conoscenze fisiopatologiche e cliniche necessarie all’esercizio della professione. Il Corso, organizzato in un unico semestre, si articola in lezioni frontali, esercitazioni e in attività seminariale.

Contenuti

Fisiologia dell'apparato stomatognatico
• innervazione sensoriale della regione oro-facciale, l'innervazione sensoriale del dente
• la funzione masticatoria

Programma esteso

PARTE SPECIALE: FISIOLOGIA DELL’APPARATO STOMATOGNATICO
- Salivazione Composizione ionica della saliva. Secrezione d’acqua ed elettroliti. Meccanismi ionici della secrezione salivare. Secrezione enzimatica. Meccanismi cellulari di controllo della secrezione salivare. Controllo nervoso dell’attività delle ghiandole salivari. Sensibilità del territorio oro-faciale - Innervazione sensitiva del territorio oro-faciale: recettori di tatto-pressione, recettori termici, nocicettori, recettori dell’articolazione temporo-mandibolare. Recettori muscolari e tendinei. Innervazione sensitiva del dente: innervazione intradentale; innervazione del legamento periodontale Il territorio trigeminale - Organizzazione anatomo-funzionale del complesso nucleare trigeminale. Il dolore trigeminale. Il gusto: recettori gustativi, distribuzione e innervazione, vie centrali. - Biomeccanica della masticazione Articolazione temporo-mandibolare - I movimenti articolari. Movimenti di abbassamento e di elevazione della mandibola. Movimenti di proiezione. Movimenti di lateralità. Strutture osteo-dentali: l’articolazione dento-alveolare (gonfosi) e l’occlusione dentale. I muscoli masticatori: tipologia delle fibre muscolari e delle unità motorie dei muscoli elevatori e abbassatori della mandibola; relazione tensionelunghezza. Movimenti della mandibola e attività muscolare durante la masticazione. - Integrazione centrale della sensibilità e della motilità dell’apparato masticatorio Il tronco dell’encefalo (nuclei dei nervi cranici, formazione reticolare e sistemi monoaminergici). I riflessi dei muscoli masticatori: eccitazione ed inibizione riflessa dei motoneuroni dei muscoli masticatori: effetti sinaptici delle afferenze propriocettive muscolari, delle afferente non fusali, delle afferente articolari, delle afferenze del cavo orale. Azioni riflesse iniziate dai propriocettori muscolari. Specializzazione dei riflessi mandibolari: loro ruolo durante la locomozione e durante la masticazione. Regolazione e sensibilità del riflesso miotatico durante la masticazione La funzione masticatoria - Ciclo masticatorio: fase di apertura, fase di chiusura, fase occlusale (fase di potenza di lavoro). Controllo della masticazione: controllo periferico: riflesso di compensazione di carico e scarico masticatorio; controllo centrale: generatore sottocorticale del ritmo; circuiti tronco-encefalici e influenze cerebellari; ruolo della corteccia cerebrale. - Deglutizione Fasi volontarie e involontarie della deglutizione. Influenza della fase faringea sul respiro. Controllo nervoso della deglutizione. Motilità dell’esofago e funzione dello sfintere esofageo inferiore. - Omeostasi del calcio Introduzione del calcio con la dieta e suo assorbimento; contenuto di calcio nel sangue; depositi di calcio nell’organismo; escrezione del calcio; controllo del bilancio del calcio. - Fonazione: generalità Livello di approfondimento: Elevato

Bibliografia consigliata

MANZONI, Fisiologia dell’apparato stomatognatico, UTET

Metodi didattici

Lezioni frontali, esercitazioni

Contatti/Altre informazioni

- Primo semestre
- Orario di ricevimento
Su appuntamento, previa comunicazione da inviare a greta.forcaia@unimib.it